• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli

7 segnali che il gatto ha l’influenza

Sì, anche i gatti possono prendere l’influenza, e non è così improbabile: in teoria potrebbero prenderla direttamente da noi, anche se questo è molto improbabile; molto più probabile invece che il nostro gatto si infetti con il virus di altri gatti, soprattutto se è abituato a uscire di casa e andare in giro nei dintorni.

Come capire se il gatto ha l’influenza

Se il nostro gatto è abitualmente vivace e attivo e improvvisamente appare più sonnacchioso del solito, questo potrebbe essere un primo segnale da considerare attentamente. Gli altri segnali che comunemente devono farci sospettare che il nostro gatto ha l’influenza sono:

  • Occhi che lacrimano
  • Starnuti frequenti
  • Respiro affannoso dalla bocca
  • Tosse
  • Secrezioni nasali
  • Poco appetito
  • Letargia

Cosa fare se il gatto ha l’influenza

Prima di tutto conviene assicurarsi se abbia la febbre: la normale temperatura corporea di un gatto + di 38.5°C, se superiore a questa e fino a 30.2° si tratta di debole febbre, superiore a 39.2° siamo in presenza di febbre intensa. In ogni caso con la febbre, anche debole, è bene rivolgersi al proprio veterinario, che suggerirà il miglior vaccino, e poi prendersi cura amorevolmente del proprio peloso tenendolo al caldo, permettendogli di bere frequentemente e proponendogli del cibo appetitoso al quale è abituato, per invogliarlo a nutrirsi.