• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Eine braune Peterbald Katze.

Peterbald - gatto nudo con zampe astute

Elegante, coccolone, stravagante e senza pelo: il Peterbald, razza proveniente dalla Russia, è la variante più recente dello Sphynx. Questa razza combina un fascino di straordinaria eleganza con un carattere amabile e tranquillo. Tuttavia, è necessario tenere a mente alcune particolarità che contraddistinguono la cura degli animali senza o con poco pelo. Ci vuole un'attenzione speciale, ma ne vale la pena: i gatti senza pelo sono animali assolutamente unici.

Loading...

Peterbald: Carattere

Chiunque scelga di convivere con un Peterbald può dire per sempre addio alla solitudine. Questi particolari gatti sono molto affettuosi, legati all’uomo, amichevoli e allo stesso tempo intelligenti ed estroversi. Pur di soddisfare la loro curiosità, sarebbero capaci di seguire il loro padrone ovunque vada.

 

I Peterbald cercano spesso di compiacere il loro padrone mostrandogli i trucchi che hanno imparato, anche quando non gli viene richiesto, e quando ciò non basta a richiamare l’attenzione, cominciano a miagolare sonoramente. Chiaramente: Il Peterbald ama stare al centro dell’attenzione. Di solito non ha problemi a convivere con altri gatti e animali domestici; infatti, è un eccellente animale da compagnia anche per le famiglie con bambini.

Allevamento e cura del Peterbald

Non possedendo una folta pelliccia, il Peterbald è naturalmente più suscettibile al freddo e alle scottature del sole. Per questo motivo, è particolarmente indicato per la vita da appartamento, specialmente se ha la possibilità di accedere a un balcone in sicurezza. Poiché questi animali senza pelo non producono sebo cutaneo autonomamente, è necessario strofinarne delicatamente il corpo ogni giorno con un panno umido (la consistenza della pelle somiglia a quella del muso dei cavalli). Per quanto riguarda gli esemplari di Peterbald che invece hanno il pelo, è sufficiente spazzolarli di tanto in tanto con un guanto da massaggio o una spazzola morbida.

 

Il Peterbald consuma mediamente una quantità maggiore di cibo e acqua rispetto ai gatti che hanno la pelliccia: non ha bisogno di alimenti speciali, ma semplicemente di porzioni leggermente più consistenti. Consulta l’allevatore o il veterinario per farti indicare le quantità appropriate.

 

Pur essendo gatti da appartamento, i Peterbald hanno comunque un forte bisogno di muoversi. Se scegli di adottare un esemplare di questa razza, faresti bene ad avere abbastanza spazio in casa, oltre a giocattoli su cui possa arrampicarsi. Per via della loro spiccata intelligenza, apprezzano molto i giocattoli che stimolano l’intelletto e la capacità di risoluzione.

Colori del Peterbald

Il Peterbald è una razza di gatto senza pelo. A volte i gattini nascono con una leggera peluria, che tuttavia non viene sempre mantenuta durante la crescita. Gli esemplari che hanno il pelo, invece, vengono suddivisi in “flaum”, con una peluria molto corta e sottile, “velour”, con un pelo vellutato, e “brush”, la cui peluria è particolarmente fitta e a volte increspata. Di tanto in tanto si trovano anche normali esemplari a pelo corto. Ciò significa che, in genere, i Peterbald non sono del tutto privi di pelo.

 

Il colore del Peterbald è comunque visibile sulla sua pelle, che può assumere pressoché qualsiasi colore possibile nello spettro cromatico della pelliccia felina. Tutte le colorazioni e tutti i motivi sono possibili e consentiti.

La storia del Peterbald

Questa razza ebbe origine a San Pietroburgo a metà degli anni ’90, quando una scienziata incrociò un esemplare di Foreign White con uno di Don Sphynx. Il nome “Peterbald”, infatti, nasce dalla fusione di “Peter” (che sta per San Pietroburgo, il suo luogo di origine) e “bald” (che in inglese significa “calvo”). La nuova razza fu riconosciuta già qualche anno dopo dalle associazioni russe e americane. Nel 2007, anche la Fédération Internationale Féline (FiFe) le ha concesso il riconoscimento provvisorio. Al momento gli allevatori stanno cercando di mettere ancora più in risalto l’aspetto orientale del Peterbald, incrociandolo insieme a razze come balinese, giavenese e siamese.

Particolarità del Peterbald

Il Peterbald è caratterizzato da dita molto lunghe, di cui può servirsi per fare cose sorprendenti. Infatti, è in grado di utilizzarle come se fossero dita umane: può pescare piccoli oggetti nascosti dentro le fessure, aprire le maniglie delle porte e portarsi il cibo alla bocca.

Ein Peterbald Kitten

Scheda informativa Peterbald

  • Razza
    Peterbald
  • Origine
    Russia
  • Dimensioni
    taglia media, fino a 25 cm al garrese
  • Peso
    3-4 kg (maschio), 2-3 kg (femmina)
  • Conformazione
    triangolare, con pieghe sulla pelle, zigomi piatti e grandi "orecchie di pipistrello"
  • Forma della testa
    a mandorla, leggermente inclinati; verdi, blu o acquamarina
  • Occhi
    a mandorla, leggermente inclinati; verdi, blu o acquamarina
  • Pelo e colore
    gatto senza o con poco pelo, tutte le tonalità e i motivi
  • Cura del pelo
    strofinare delicatamente più volte al giorno con un panno morbido (esemplari senza pelo), spazzolare di tanto in tanto con un guanto per la cura del pelo (esemplari con pelo)
  • Carattere
    estroverso, intelligente, affettuoso
  • Caratteristiche
    può "afferrare" le cose con le zampe
  • Allevamento
    appartamento con balcone o spazio all'aperto sicuri per gatti

Trova i prodotti giusti per il tuo Peterbald

Loading...

Altri entusiasmanti argomenti sui gatti e altre razze feline