• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Eine Somali-Katze im Schnee.

Gatto somalo: “orientale” sportivo con grande autostima

Osservando il somalo e il suo manto setoso si potrebbe pensare che passi tutta la giornata seduto sul suo trono di cuscini a farsi corteggiare dal suo padrone. Sbagliato: Al contrario, il somalo è un vero atleta all'azione, che ama correre all'impazzata, arrampicarsi e giocare. A causa di questo forte desiderio di muoversi, il somalo ha bisogno soprattutto di molto spazio e intrattenimento. A differenza dei Paesi anglosassoni, questo bellissimo felino dal carattere attraente e vivace è ancora un'apparizione esotica qui da noi.

Loading...

Gatto somalo: Carattere

Se non hai nulla in contrario a farti pedinare e inseguire da un’ombra, il somalo sarà il tuo compagno ideale. Questo intelligentissimo animale dalla spiccata curiosità desidera essere sempre con il suo padrone, in modo da non perdersi mai nulla. Tuttavia, se tenuto come gatto unico, il somalo si sente a disagio. In casa dovrebbe esserci un suo simile con cui poter giocare o farsi le coccole, per quanto il somalo possa avere tendenze dominanti. Fratelli e sorelle della stessa cucciolata sono quindi ideali come compagni di squadra. Nonostante la sua affabilità, il somalo non è un gatto da grembo. Si sente molto a suo agio con gli esseri umani, ma è altrettanto geloso se vede la sua posizione domestica in pericolo. I somali possono essere educati, apprendono facilmente e rapidamente e, per essere gatti, tollerano relativamente bene lo stress.

Allevamento e cura del somalo

I somali sono gatti attivi e intelligenti, che hanno bisogno di intrattenimento fisico e mentale. È importante mettergli a disposizione un albero tiragraffi molto robusto e giocattoli che stimolino il movimento, oltre a intrattenerlo con giochi di intelligenza. Poiché questi felini hanno enorme bisogno di muoversi, non sono adatti a vivere in appartamento. Devono invece avere la possibilità di muoversi in un ambiente sicuro all’aria aperta. Al somalo non piace rimanere da solo per molto tempo durante il giorno. Gli animali domestici di piccola taglia, come gli uccelli ornamentali o i pesci da acquario, non devono essere lasciati incustoditi con il somalo nella stessa stanza. Una convivenza pacifica con un cane è invece possibile se preceduta da un cauto addestramento.

 

La cura del manto setoso di media lunghezza di questo gatto è piuttosto semplice. È sufficiente spazzolarlo ogni giorno ed eliminare gli eventuali parassiti che il gatto potrebbe aver attirato durante le sue avventure all’aria aperta.

 

I somali hanno una maggiore predisposizione alle malattie metaboliche e a una malattia retinica che può causare cecità. Se scegli di acquistare un somalo, assicurati presso l’allevatore che nessuno dei genitori abbia malattie pregresse.

Colori del somalo

Il Somalo è disponibile nei quattro colori del manto ammessi e il “ticking”, un’alternanza di diverse bande di colore con punta scura che riguarda ogni singolo pelo, caratterizza l’effetto cromatico: crema (fawn), blu-grigio (ticking acciaio), aguti (apricot con ticking nero, effetto complessivo marrone) e cannella (pelo rosso con ticking nero). Le varianti di colore come lilac o cioccolato sono presenti, ma non soddisfano lo standard di razza. Il somalo non presenta segni distintivi o particolari motivi nel manto.

 

Una peculiarità: Il motivo e il colore definitivi si sviluppano all’incirca a due anni.

La storia del somalo

Nell’allevamento delle razze di gatti a pelo corto è abbastanza comune assistere a qualche “deviazione” occasionale. Tuttavia, negli anni ’60 accadeva spesso di vedere gatti a pelo lungo negli allevamenti statunitensi di abissini. A quanto pare, tali deviazioni erano da ricondurre a un gatto britannico che sembrava aver apportato un patrimonio genetico nascosto nel pool genico. Negli anni ’70, gli allevatori iniziarono ad allevare in modo mirato abissini “a manto lungo”. Fu in quell’epoca che si affermò la razza somala, così chiamata in onore del paese africano confinante con l’Etiopia (in passato denominata Abissinia). Già nei primi anni ’80, il somalo fu riconosciuto come razza anche dalle associazioni europee.

Peculiarità del gatto somalo

Soprattutto durante l’inverno, il manto del somalo sviluppa una “gorgiera” e una cosiddetta “culotte”, che conferiscono all’animale un aspetto ancora più imponente. La vistosa e folta coda, simile a quella di una volpe, gli ha guadagnato l’appellativo di “gatto-volpe”.

Ein Somali-Kitten liegt auf dem Boden.

Scheda informativa Gatto somalo

  • Razza
    somalo
  • Origine
    Stati Uniti
  • Dimensioni
    di media grandezza, 28-36 cm (lunghezza dalla testa all'estremità del corpo)
  • Peso
    4-5 kg (maschio), 3-4 kg (femmina)
  • Conformazione
    di media lunghezza, morbido, robusto, con arti lunghi
  • Forma della testa
    cuneiforme, orecchie grandi
  • Occhi
    grandi e a mandorla, colore giallo, ambra o verde
  • Pelo e colore
    di media lunghezza o lungo, "colori selvatici", crema, blu-grigio, cannella; "ticking"
  • Cura del pelo
    facile, da spazzolare quotidianamente
  • Carattere
    intelligente, curioso, temperamento forte, dominante
  • Caratteristiche
    variante a manto lungo dell'abissino
  • Allevamento
    Si consiglia l'uscita all'aria aperta e l'allevamento insieme ad altri gatti

Trova i prodotti giusti per il tuo somalo

Loading...

Altri entusiasmanti argomenti sui gatti e altre razze feline