• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Eine Nahaufnahme einer Katze vor einen Balkonnetz.

Rendi il balcone a misura di gatto - una loggia per il gatto

Dal punto di vista del gatto, gironzolare liberamente è sicuramente il modo più interessante per trascorrere la giornata. Per diversi motivi, però, non è possibile concedere questa libertà a ogni gatto. La casa multifamiliare, in un ambiente urbano e affollato di traffico, è più sicura al suo interno. Tuttavia, l’accesso libero a un balcone è un ottimo compromesso per offrire al gatto un intrattenimento all’aperto sicuro in casa. La parola chiave qui è “protetto”: Rendi il tuo balcone a misura di gatto.

Loading...

Cosa porta il gatto al balcone?

Detto prima: Un gatto domestico non è affatto penalizzato. A condizione che non sappia come uscire e che il padrone garantisca accessori adeguati ai gatti, cibo e programma di intrattenimento e benessere, un gattino da appartamento può trascorrere la sua intera esistenza rilassata in un piccolo spazio.

Un balcone, tuttavia, è un vero e proprio punto a favore, che offre un valore aggiunto per il gatto:

  • Rumore: il cinguettio degli uccelli e il rumore dei bambini al parco giochi sono emozioni entusiasmanti per l’orecchio del gatto.
  • Condizioni atmosferiche: Il vento, i caldi raggi del sole e la neve assicurano diverse emozioni al tuo gatto.
  • Odori: Il senso dell’olfatto umano è molto debole rispetto a quello del gatto e ci risulta difficile immaginare quali odori riesce a sentire il suo naso all’aria aperta.
  • Osservare°uccelli, foglie, passanti, auto dal balcone è come stare al cinema per il gatto. Se il balcone offre un buon punto di osservazione, il gatto è sollecitato anche intellettualmente.
  • Preda:°una mosca smette di ronzare o il vento gioca con una foglia asciutta? Il gatto gioca con: il movimento imprevedibile di un oggetto all’aperto che è più emozionante di qualsiasi altro topo di tessuto.

 

Ma anche in questo caso: La sicurezza è una priorità assoluta. La sicurezza a misura di gatto sul balcone è un obbligo per chi vive con questo animale.

 

 

Perché ho bisogno di una protezione a misura di gatto per il balcone?

La protezione per gatti serve a recintare il balcone per la sicurezza del gatto. In questo modo, si possono evitare cadute improvvise. Anche se i gatti hanno una straordinaria agilità fisica, le scalate al secondo piano o le escursioni sul tetto sono pericolose. A seconda delle condizioni architettoniche, la protezione per gatti funge anche da demarcazione per i balconi vicini, in modo che il gattino non finisca spiacevolmente sul balcone del vicino. La funzione più importante della protezione per gatti è quella di evitare incidenti. Ciò può accadere, se il gatto è sul balcone e si spaventa oppure cerca di saltare dietro a un uccello o una farfalla. Oppure se si infila nelle ringhiere del balcone a griglia a maglie larghe. E anche se la finestra si apre verso il balcone, c’è il rischio che si possa fare male.

 

Accessori e protezione per gatti sul balcone: Cosa devo sapere?

I mezzi concreti da utilizzare per proteggere il balcone dipendono dalle condizioni del luogo. Ma prima chiedi all’amministrazione condominiale se ti è consentito installare una protezione per gatti. A volte, i requisiti architettonici limitano le possibilità, ad esempio quando non sono consentiti ganci o l’aspetto esterno della facciata deve essere uniforme.

Una volta chiarito questo problema, hai la possibilità di scegliere tra diversi tipi di sicurezza per gatti:

  • Rete per gatti: Queste reti sono disponibili in diversi formati e persino al metro. Attenzione alla distanza tra le maglie: da 3 a 4 cm per gatti agili e snelli, per gli esemplari robusti e per gli anziani fino a 5 cm. La rete deve essere installata in modo che circonda completamente il balcone o delimiti una loggia frontalmente. Il montaggio avviene, in genere, con ganci e cinghie.
  • Protezione della privacy: Se il tuo balcone dispone di ringhiere a griglia a maglia larga, puoi inserire un tappetino di bambù come barriera.
  • Protezione delle finestre: una finestra spesso si apre sul balcone. Applicare un dispositivo di sicurezza, per evitare che il gatto tenti di arrampicarsi da una finestra inclinata. Le finestre inclinate sono, comunque, estremamente pericolose: non lasciare mai l’animale incustodito durante l’aerazione.
  • Gattaiola: anche nelle porte in vetro è possibile installare gattaiole con l’aiuto di un vetraio. Basta un semplice modello meccanico che consente al gatto di uscire sul balcone senza aprire la porta.

Non devi garantire la sicurezza sul balcone del gatto solo da un punto di vista strutturale, ma questo vale anche per tutto ciò che il gatto può trovare sul balcone. Si prega di non lasciare sacchetti di plastica, bidoni della spazzatura, detergenti, fertilizzanti o sostanze fragili sul balcone.

 

 

Gatto sui balconi: l’ambiente esterno perfetto

Per allestire una bella oasi di benessere sul balcone del gatto, lasciati ispirare:

  • punto di osservazione: Un posto panoramico più alto sul balcone è molto importante: L’ideale è un albero tiragraffi all’aperto o anche un pezzo di tronco naturale attraente dal punto di vista estetico. Fare attenzione a fissarlo saldamente!
  • Vegetazione:°utilizzare sul balcone solo piante non tossiche per gatti. Le piante rampicanti annuali sono perfette poiché possono arrampicarsi alla rete di protezione del gatto (ad esempio tropeolo o luppolo) e piante resistenti al freddo come il bambù o gli alberi da frutto. Le fioriere sono dotate di erbe, fiori non pericolosi e magari un po’ di erba gatta. I pesticidi e i fertilizzanti artificiali sono tabù sul balcone del gatto.
  • Prato per gatti: un piccolo “pascolo” rende il tuo gatto particolarmente felice. Puoi coltivare erba gatta, semi di prato o fiori selvatici in un portavaso piatto o in una piccola cassetta di legno rivestita con telo per laghetto. Su un ampio balcone è presente una fioriera rialzata, che consente al gatto di godere di un posto panoramico in alto.
  • Punti di ombra: su un balcone completamente soleggiato, il gatto deve avere la possibilità di scegliere tra il sole e un posto all’ombra.
  • Spazio per graffiare: un graffatoio o una superficie rivestita in sisal per la cura degli artigli deve essere presente sul balcone.
  • Rivestimento per pavimenti:°ricoprire un angolo del balcone con piastrelle in legno o sughero. Trattengono il calore e il gatto ci si stende volentieri sopra.
Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti