• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Eine Katze liegt auf Kieselsteinen.

Erba gatta: pianta delle meraviglie per i gatti domestici

Non solo per gli esseri umani, ci sono sostanze “inebrianti” di origine vegetale: Anche nel mondo animale si possono trovare molte specie che consumano in modo mirato piante e frutta, che hanno un effetto speciale su di loro. È noto che molti animali selvatici fanno uso di frutta fermentata, fino a una “leggera sbornia”. I gatti hanno scelto per loro una sostanza molto più sicura: l’erba gatta. A seconda della forma di somministrazione, questa incredibile pianta è una “sostanza stupefacente” molto ambita da tanti gatti, ma può anche avere un effetto rilassante.

Loading...

Cos’è esattamente l’erba gatta?

Una piccola escursione nella botanica: L’erba gatta, meno nota come “melissa del gatto” e scientificamente nota come Nepeta Cataria, è una pianta erbacea proveniente dalla famiglia delle labiate. L’erba gatta è pluriennale, raggiunge un’altezza di crescita di un metro ed è originaria dell’Europa meridionale, dell’Asia e dell’Africa, cioè di zone climatiche più calde. I fiori dell’erba gatta, che appaiono nella seconda metà dell’estate sono piccoli, bianchi o blu e sono in gruppi con una disposizione a spiga sugli steli. Le foglie sono di colore grigio-verde e pelose come il feltro.

 

La particolarità della bella pianta sono i suoi oli essenziali: Il suo profumo è aspro, ricorda una miscela di menta e limone ed è anche molto piacevole per il nostro olfatto. Quello che per il nostro senso dell’olfatto relativamente scarso è semplicemente un profumo di piante attraente, per il gatto invece è spesso un fuoco d’artificio di impulsi profumati e comportamenti curiosi.

 

 

Qual è l’effetto dell’erba gatta?

La maggior parte dei gatti inizia a comportarsi in un modo apparentemente strano quando si avvicina all’erba gatta: Danzano intorno alla pianta, si sfregano contro per assorbirne l’odore; alcuni animali cercano anche di mangiarla, di leccarla o si rotolano devotamente per terra.

 

Tuttavia, i gatti non sono soggetti a una continua ebbrezza: Circa cinque minuti o mezz’ora dopo, il gatto di solito perde interesse e si dedica ad altre cose. Non è in gran parte chiaro cosa trovino esattamente i gatti di così stimolante nel profumo dell’erba gatta. Non si tratta probabilmente di un effetto afrodisiaco, poiché anche agli animali sterilizzati piace il profumo. È interessante notare che ai cuccioli, ai gatti più giovani e a quelli più anziani l’erba gatta non fa questo effetto. Inoltre, l’effetto non è limitato ai gatti domestici: Anche i leoni e i giaguari sono estasiati dall’erba gatta.

 

Non tutti i gatti sono ricettivi al richiamo dell’erba gatta. Alcuni animali non sono affatto interessati alla pianta. Ma cosa c’è dentro l’erba gatta? Il principio attivo del nepetalactone, un forte feromone (un messaggero a base di odori), che ha l’effetto di un leggero oppioide, è fondamentale per gli effetti sui gatti: a seconda della dose, ha un effetto sedativo, ansiolitico o euforico.

 

Inoltre, l’actinidina alcaloidea, che ha un’azione antimicrobica, è essenziale come deterrente contro artropodi/insetti. L’actinidina è presente anche nella valeriana, che esercita un’attrazione simile sui gatti.

 

Puoi usare l’erba gatta in modo mirato?

L’erba gatta è disponibile in commercio in diverse tipologie di prodotto:

  • Pianta da giardino: erba gatta per piantare in giardino o vaso di fiori.
  • Asciutta: disponibile in polvere o in foglie macinate. Assicurati che sia conservata ermeticamente, in modo che gli oli essenziali non si disperdano.
  • Deodorante spray: adatto per la preparazione di oggetti.

Questi prodotti a base di erba gatta possono essere utilizzati in molti modi diversi, per influenzare il gatto, ad esempio, per calmarlo o stimolarlo. Dipende dalla forma di somministrazione dell’erba gatta. Fa la differenza se il gatto mangia la pianta o assorbe solo la fragranza.

 

Il profumo stimola:°giocattoli per gatti preparati con erba gatta (identificati dalla dicitura “Erba gatta”) sono un successo: Cuscini profumati e giochi o tunnel fruscianti stimolano gli animali a fare attività e a fare delle calorose fusa sul divano. Applicare l’inviante profumo dell’erba gatta, può rendere attraenti per il micio oggetti come una nuova cuccia o il poco gradito trasportino. Ma ricorda: Per evitare che il gatto si irriti, non far utilizzare l’erba gatta per giocare quotidianamente.

 

Il consumo tranquillizza: l’erba gatta adatta al cibo e mischiata agli alimenti per gatti può sembrare appetitosa o leggermente sedativa. Ciò è utile, se un gatto deve essere rimesso in forze o calmato per un forte shock. Ma non sperimentare mai l’erba gatta per via orale, senza aver consultato il veterinario!

 

L’erba gatta non è tossica. Non preoccuparti se il tuo gatto domestico rosicchia, di tanto in tanto, la menta nel vaso. Ma nessuna regola senza eccezione: alcuni gatti non tollerano il principio attivo, reagiscono all’erba gatta in modo selvaggio, iniziano a soffiare e a mordere. Se noti queste reazioni eccessive nel tuo gatto, togli l’erba gatta dalla sua portata.

 

 

Coltivare l’erba gatta come una pianta da giardino: funziona?

Vuoi rendere felice il tuo gatto e coltivare l’erba gatta da solo? Nel proprio giardino o su un balcone soleggiato non è un problema: Nel negozio di articoli da giardino ben assortito si trovano modi per coltivare l’erba gatta come arbusti. Se hai un pollice verde, puoi provare a riprodurlo in primavera o in autunno, usando la talea o mediante semina. Dato che i fiori dell’erba gatta sono auto-fertilizzati e, allo stesso tempo, attirano gli insetti, avrai di sicuro una ricca produzione di semi: una volta collocata all’aperto, l’erba gatta si espande da sola. La pianta ha bisogno di un terreno ricco di nutrienti e sabbioso, e di un luogo soleggiato. La pianta può perdonare una secchezza temporanea e talvolta amerebbe un po’ di fertilizzante. Ma attenzione: In questo modo, il tuo giardino potrebbe diventare il luogo di ritrovo preferito di tutti i gatti del quartiere.

 

 

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti