• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Ein Schäferhund läuft über ein Feld.

In questo modo, il vostro cane uscirà volentieri anche se fa molto caldo

Finalmente l’estate. La stagione calda porta ai cani anziani e al vostro amico a quattro zampe molti vantaggi: la bella stagione motiva a uscire, le giornate sono più lunghe, i parchi diventano il vostro soggiorno all’aria aperta. Tuttavia, quando il termometro diventa rosso, la temperatura può tormentare il vostro cane. Leggete di seguito qualche accorgimento per rendere le passeggiate estive più piacevoli.

Loading...

Come se la cavano i cani con il caldo?

I cani non sono fatti per stare al caldo. Si sentono meglio con una temperatura gradevole di 14 gradi circa. Già con una temperatura leggermente superiore ai 20 gradi, la maggior parte di loro inizia a cercare posti all’ombra o al fresco e a evitare le attività fisiche.

 

La respirazione con la lingua da fuori è un segno evidente che il cane sta cercando di regolare la sua temperatura corporea. Poiché i cani sono privi di ghiandole sudoripare, regolano la loro temperatura corporea attraverso la respirazione con la lingua da fuori. Funziona così: il cane respira con il naso e lascia la lingua a penzoloni fuori dal muso. In questo modo, la saliva evapora e il calore corporeo accumulatosi viene emanato all’esterno. Già a partire da una temperatura di 28 gradi, la respirazione con la lingua da fuori non è più sufficiente a ridurre la temperatura corporea. Tutto ciò che contribuisce ad aumentare la temperatura corporea del vostro cane in estate è da evitare.

Quando posso fare una passeggiata con il mio cane in estate?

Prima di portare fuori il cane in estate: Adeguate la durata e l’orario delle passeggiate alle condizioni climatiche. Limitate le passeggiate lunghe al mattino presto o alla sera tardi. Tra le 12 e le 15, il vostro fedele compagno deve fare una siesta in un luogo fresco. Evitate l’attività fisica intensa se la temperatura supera i 20 gradi: evitate quindi anche giri in bicicletta, attività sportive con il cane e lunghe escursioni.

Quali luoghi sono adatti per una passeggiata estiva?

Ricordate quanto può essere doloroso camminare a piedi nudi sulla spiaggia in una giornata molto calda. Le superfici che possono diventare roventi come la sabbia o l’asfalto sono da evitare: A una temperatura ambiente di 25 gradi il manto stradale scuro può raggiungere una temperatura di 50 gradi; se la temperatura esterna è di 30 gradi, è facile che la strada registri 60 gradi. Ricordate che camminare sull’asfalto rovente è una vera tortura per i cani ed è anche molto pericoloso, perché può provocare ustioni alle zampe.

 

Per fare una prova, appoggiate sull’asfalto la vostra mano per circa cinque secondi. Se sentite che non è piacevole o addirittura doloroso, lo è anche per il vostro amico a quattro zampe.

 

Per le vostre passeggiate scegliete quindi percorsi nel bosco, prati e superfici non asfaltate. Se non potete proprio evitare l’asfalto, camminate sempre nel lato ombreggiato della strada. Con il caldo, il vostro cane starà meglio nel bosco o nei pressi di una fonte d’acqua. In estate, sono da prediligere le passeggiate all’interno di un bosco, attorno a un lago o lungo un corso d’acqua.

Cinque consigli: A cosa devo fare attenzione durante una passeggiata estiva?

Prima di cominciare, tenete in considerazione i seguenti aspetti:

  • Calcolate la velocità: in estate, rallentate e adeguate la velocità della corsa alle temperature. Se l’andatura è troppo veloce, ve ne accorgerete dal fatto che il cane respira con la lingua da fuori. Alcuni cani lo mostrano molto chiaramente, fermandosi e rifiutandosi di continuare a camminare.
  • Portate con voi acqua in abbondanza: una ciotola o una bottiglia con molta acqua sono sempre necessarie quando si esce per una passeggiata. Se il cane non beve a sufficienza, la respirazione con la lingua da fuori non lo aiuta a regolare la sua temperatura corporea.
  • Fate delle pause: durante le lunghe passeggiate mattutine o serali, pianificate delle pause. Apprezzerà molto distendersi all’ombra in un prato o vicino a una fonte d’acqua.
  • Evitate collari troppo stretti: i collari stretti impediscono al cane di respirare correttamente. Per questo motivo, è più indicata una pettorina.
  • Scegliete dei percorsi brevi: preferite più percorsi brevi ad un’unica passeggiata lunga. Quando fa molto caldo, i cani preferiscono dormire all’ombra.

Conoscete il vostro cane meglio di chiunque altro: osservatelo molto attentamente durante le giornate estive. Se, durante una passeggiata, notate sintomi di cedimento e respiro pesante, portatelo immediatamente in un luogo fresco.

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti

Argomenti interessanti sui cani