• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Ein Hund liegt auf dem Hundebett

Riconoscere e trattare la cistite nel cane

La cistite è una malattia piuttosto comune nei cani e può interessare entrambi i sessi di tutte le età. Tuttavia, gli animali anziani sono più predisposti all’infezione della vescica rispetto a quelli giovani e le cagne rispetto ai cani maschi.

Loading...

Cos’è la cistite?

L’infiammazione della vescica, chiamata anche cistite, è un’infiammazione del tratto urinario inferiore. Oltre alla vescica stessa, sono spesso colpite anche altre aree del tratto urinario, come l’uretra. Le infiammazioni della vescica nei cani possono essere infettive o sterili (non infettive).

Le infezioni della vescica sono solitamente causate da:

  • batteri come Escherichia coli (E. coli), stafilococchi e streptococchi
  • micoplasmi, che sono batteri che non hanno una parete cellulare
  • funghi come la Candida albicans
  • parassiti come la capillaria plica, una specie di piccoli vermi

La maggior parte delle infezioni della vescica del cane è causata da batteri. Le infezioni da micoplasmi, funghi o parassiti sono rare.

L’infezione da parassiti avviene solo attraverso la trasmissione diretta dall’uretra del cane infetto alle vie urinarie dell’animale infettato. Ciò è possibile, ad esempio, durante l’accoppiamento o quando si nuota insieme. La trasmissione dei patogeni è teoricamente possibile anche leccando la zona genitale, anche se è improbabile.

 

Cause di cistiti non infettive:

  • malformazioni del tratto urinario
  • tumore della vescica o dell’uretra
  • calcoli vescicali
  • calcoli urinari, depositi cristallini delle vie urinarie inferiori

Le cistiti non infettive sono rare. Sono solitamente causate da calcoli vescicali che irritano la mucosa della vescica, causando infiammazione. Se il sistema immunitario del cane è indebolito a causa di un’altra patologia di base, come il diabete mellito, esiste la possibilità che i batteri presenti naturalmente nelle vie urinarie si riproducano causando la cistite. I sintomi tipici della cistite sono un aumento delle perdite di urina, un odore sgradevole delle urine o sangue nel loro interno.

Come si fa a riconoscere la cistite nel cane?

Il sintomo principale che si nota è l’urgenza di urinare del cane. Il tuo amico a quattro zampe potrebbe urinare in modo anomalo o in luoghi che sono di solito proibiti, come in casa. A causa forse anche del dolore, è possibile che il tuo animale urini solo in piccole quantità, ma piuttosto frequentemente e per un periodo di tempo prolungato. Alcuni animali cercano di smettere di urinare a causa del dolore.

 

 

La cistite canina presenta i seguenti sintomi:

  • urgenza eccessiva di urinare
  • frequenti minzioni di piccole quantità di urina
  • dolore nell’urinare
  • urinare in luoghi insoliti, sporcizia
  • sensazione di malessere, apatia
  • nessuna minzione o marcatamente disturbata
  • sangue nelle urine
  • odore anomalo dell’urina
  • nelle infezioni gravi, febbre

 

Se noti uno o più di questi sintomi nel tuo cane, non esitare a consultate il veterinario. Dal Dr. Maxi Zoo la visita avviene online in modo rapido e semplice. I nostri esperti veterinari ti daranno un primo consiglio e, se necessario, ti faranno vedere il tuo tesoro tramite video chat. È anche possibile chattare con il nostro team senza usare la videocamera. Ricevi una valutazione iniziale gratis, nel caso che i nostri veterinari siano in grado di diagnosticare la cistite online o nel caso in cui andare alla clinica veterinaria ospedaliera sia essenziale. Un veterinario può aiutare il tuo animale prima che il disturbo peggiori o si manifestino complicanze.

Quanti tipi di cistite esistono?

In generale, la cistite canina può essere acuta e cronica. La cistite acuta si presenta in genere in modo rapido e improvviso ed è di solito di natura batterica. Se un cane continua a soffrire di cistite o si riammala dopo poco tempo, si parla di cistite cronica, di cui esistono due tipi.

Cistite recidivante: si tratta di un’infiammazione ricorrente. La causa è solitamente un patogeno che sopravvive nel tratto urinario dell’animale o nella prostata dei cani maschi, causando nuove infezioni. Anche una dose insufficiente di farmaco o la somministrazione di un antibiotico non corretto possono essere la causa della cistite ricorrente. Anche i germi multiresistenti possono essere responsabili di un’infezione cronica della vescica.

Reinfezioni: si tratta di infiammazioni ricorrenti con uno o più nuovi agenti patogeni in un anno. Il patogeno originale non è importante in questa forma di cistite. Gli animali con un sistema immunitario indebolito sono particolarmente suscettibili alle reinfezioni.

Come diagnostica il veterinario la cistite nel cane?

Per diagnosticare la cistite, il veterinario esamina innanzitutto l’urina del cane. Per farlo, avrà bisogno di un campione di urina del tuo amico a quattro zampe, che dovrai raccogliere in un contenitore pulito e che non dovrebbe avere più di tre ore. Il campione di urina viene quindi analizzato per verificare la presenza di germi, sangue, batteri, calcoli e altro. Il veterinario è in grado di effettuare una diagnosi accurata sulla base del campione di urina. In caso in cui non ci sia un esito chiaro, può essere eseguito un esame del sangue, un’ecografia o una radiografia.

Cosa posso fare se il mio cane soffre di cistite?

La cosa più importante è che tu segua il trattamento professionale in modo scrupoloso. Ciò significa che il tuo cane assumerà compresse come gli antibiotici nel dosaggio corretto, negli intervalli di tempo prestabiliti e per la durata prescritta. Assicurati che il tuo cane non prenda freddo durante la cura e quando ha un’infezione della vescica. Se si bagna durante la passeggiata, asciugalo bene e offrigli un posto caldo nel suo letto per cani. Impediscigli di sdraiarsi su lastre di pietra fredde o su altri pavimenti freddi. Il dolore dovuto alla cistite può essere alleviato mettendo sotto l’addome dell’animale una borsa di acqua calda ma non bollente.

In caso di cistite nel tuo cane, evitagli stress di qualsiasi forma e incoraggialo a bere molto. Per approvvigionarlo con ulteriori liquidi, puoi ad esempio inumidire l’alimento secco, aggiungendo alimento umido e un po’ di brodo o un po’ di acqua di salsiccia nell’acqua da bere.

Anche alcuni tè sono adatti alla vescica dei cani, come quelli a base di equiseto od ortica e possono aiutarlo. Chiedi al tuo veterinario. Nella maggior parte dei casi, la cistite del cane guarisce completamente con una diagnosi corretta e la somministrazione del farmaco e il tuo amato amico a quattro zampe si rimette presto in forma.

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti