• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Ein Thai Ridgeback

Thai Ridgeback: un incredibile saltatore dal carattere esplosivo

Pur essendo tenuto anche come animale domestico, in Tailandia il Thai Ridgeback è considerato soprattutto un cane da caccia con un'antichissima tradizione. Grazie alla sua originale pelliccia, questo affascinante quattrozampe ha già trovato molti fan anche in Europa. Per quanto riguarda il comportamento, il Thai Ridgeback è più primitivo e molto più prudente rispetto ad altre razze di cani. È probabile che gli antenati del Thai Ridgeback fossero cani randagi e, proprio per questo motivo, in alcuni comportamenti della razza odierna trapela ancora oggi l'istinto di sopravvivenza.

Loading...

La storia del Thai Ridgeback

Le prime testimonianze dell’esistenza del Thai Ridgeback risalgono ad alcuni manoscritti tailandesi di circa 360 anni fa. Il motivo principale per l’allevamento di questa razza fu l’utilizzo come cane da caccia. Questi animali erano molto apprezzati anche come guardiani di carri e abitazioni. Tuttavia, i primi tentativi per ottenere il riconoscimento della razza cominciarono soltanto negli anni ’80, grazie all’iniziativa di un’associazione giapponese. Un lungo processo che, nel 2003, portò al riconoscimento finale da parte della Fédération Cynologique Internationale (FCI). Una peculiarità: Questa razza non è imparentata con il Rhodesian Ridgeback.

Il carattere del Thai Ridgeback

Il Thai Ridgeback è apprezzato dai suoi padroni per la sua indole vivace. Per potersi esprimere appieno, tuttavia, ha bisogno soprattutto di stabilità nel branco e di una persona di cui potersi fidare. Fa fatica a fidarsi delle nuove persone e situazioni, e ha bisogno di tempo per valutare la situazione. È molto indipendente e ama risolvere i problemi e le sfide con l’ingegno. Dimostra inoltre una forte volontà di compiacere le persone di cui si fida.

Educazione e addestramento del Thai Ridgeback

Il Thai Ridgeback è ben capace di pensare anche con la propria testa e non si sottomette passivamente. Per il suo addestramento è importante sapere che il modo in cui il Thai Ridgeback “comunica” con il linguaggio del corpo e con i suoni è meno evidente rispetto ad altre razze. Ciò può facilmente portare a incomprensioni tra l’uomo e il cane, ma anche tra simili. Sono quindi necessarie pazienza ed empatia.

 

L’addestramento del Thai Ridgeback richiede infatti una dose notevole di pazienza. Un tratto distintivo della razza è quello di voler avere sempre tutto sotto controllo allo stesso tempo, cosa che ha un impatto negativo sulla sua capacità di concentrazione. Pertanto, è consigliabile frequentare regolarmente una scuola per cani, così il padrone e il cane impareranno a comprendersi meglio a vicenda. Se il cane è ben addestrato, la convivenza sarà molto meno problematica. Si tratta di una razza vivace, che ama correre. Una breve passeggiata intorno a casa non è sufficiente per questo instancabile vulcano di energia. Ci vogliono attività più intense, come una lunga passeggiata, una corsa insieme al padrone, un giro in bici o a cavallo. I Thai Ridgeback si entusiasmano per gli sport per cani e l’agility, e si agitano non appena vedono piccoli animali come conigli, davanti ai quali sarà necessario frenare l’impulso di caccia del cane. L’elevato desiderio di muoversi del Thai Ridgeback non viene soddisfatto completamente se il cane vive in una grande città: l’ideale sarebbe avere una casa con accesso al giardino (naturalmente a patto che sia recintato!). Sebbene venga spesso considerato superficialmente come un cane per famiglie, il Thai Ridgeback è meno paziente con i bambini rispetto ad altri cani di razza.

Peculiarità del Thai Ridgeback

Una straordinaria caratteristica che contraddistingue il Thai Ridgeback è la capacità di saltare molto in alto: questo cane non ha problemi a scavalcare una recinzione alta due metri. A differenziare l’aspetto del Thai Ridgeback, invece, è il cosiddetto “pettine”: lungo il dorso, il suo pelo cresce nella direzione opposta, sollevandosi rispetto al resto della pelliccia. La lunghezza e la larghezza di questo “pettine” possono variare, l’importante è che sia sempre simmetrico. Questa particolare caratteristica del pelo è causata da un difetto genetico (una lieve forma di “schiena bifida”) che, in alcuni casi, può portare a malattie del sistema nervoso. Se desideri acquistare un Thai Ridgeback, rivolgiti a un allevatore affidabile e competente. L’ENCI (Ente nazionale della cinofilia italiana) saprà fornirti un elenco con i contatti di cui hai bisogno.

Scopri i migliori prodotti per il tuo Thai Ridgeback!

Ai prodotti per cani

Eine Nahaufnahme eine Thai-Ridgeback.

Scheda informativa Thai Ridgeback

  • Razza
    Thai Ridgeback
  • Origine
    Tailandia
  • Classificazione
    cane da caccia e da compagnia
  • Dimensioni
    56-61 cm (maschio), 51-56 cm (femmina)
  • Peso
    40-50 kg
  • Conformazione
    testa arrotondata con fauci oblunghe, zampe lunghe, leggermente squadrato, coda spessa ed eretta in verticale
  • Occhi
    marrone scuro o ambrati, a mandorla e di media grandezza
  • Orecchie
    laterali, triangolari e sporgenti in avanti
  • Pelo e colore
    corto e liscio; nero, viola, blu, rosso con e senza "maschera"
  • Caratteristiche
    "pettine" sul dorso, eccezionale capacità di salto
  • Carattere
    vivace, fedele
  • Cura
    cura del pelo facile, spazzolatura regolare
  • Salute
    predisposizione a malattie nervose; nei cani di colore blu talvolta problemi uditivi e oculari

Trova i prodotti giusti per il tuo Thai Ridgeback

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti