• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Hund mit Bart

Schnauzer nano: un vigile compagno con un debole per i bimbi

Lo Schnauzer nano, benché piccolo, non è assolutamente un cane da divano. È considerato intelligente, attento e predisposto a svolgere diversi compiti; ad esempio, adora sorvegliare la casa e il cortile. Quando è ben abituato alla socializzazione fin da cucciolo, questo robusto cane si rivela un compagno perfetto per le famiglie attive. E il meglio: Con una cura ottimale del manto, non perderà quasi per niente il pelo.

Loading...

Da cacciatore di ratti ad amatissimo cane da compagnia

L’allevamento degli Schnauzer risale al XV secolo. All’epoca, però, questa razza esisteva solo nelle sue varianti più grandi. Solo verso la fine del XIX secolo lo Schnauzer nano fece per la prima volta la sua comparsa. Non è del tutto chiaro se si sia sviluppato a partire da esemplari più piccoli di razze più grandi quali gli Schnauzer medi e giganti, oppure se sia nato dall’incrocio con razze più piccole come l’Affenpinscher: le sue origini sono ancora controverse. Il fatto che lo Schnauzer nano sia un po’ diverso dai suoi fratelli più grandi è un elemento che farebbe propendere per la seconda teoria. Inizialmente, il piccolo e compatto Schnauzer veniva utilizzato principalmente per la caccia ai ratti; da alcuni decenni, invece, è diventato principalmente un cane guida.

 

 

Carattere dello Schnauzer nano

Lo Schnauzer nano è un cane vivace, intelligente e sicuro di sé. Nonostante le piccole dimensioni, è dotato di un sorprendente coraggio e sorveglia la sua dimora con grande determinazione. Questa razza tende ad abbaiare facilmente ed è molto vigile. È importante fare in modo che il suo istinto di cane da guardia sia convogliato nella giusta direzione già dall’inizio, altrimenti il tuo Schnauzer potrebbe decidere autonomamente quali ospiti sono i benvenuti e quali no. La sua grande fiducia in sé stesso può conferire a questo piccolo quattrozampe un po’ di testardaggine. Sebbene sia fondamentalmente disponibile alla collaborazione e facile da addestrare, in assenza di una chiara linea di educazione farà volentieri di testa sua. Per cominciare con il piede giusto, è essenziale che questo curioso cucciolo si abitui in modo adeguato alla socializzazione.

 

 

Educazione e addestramento dello Schnauzer nano

Se hai scelto uno Schnauzer nano, tieni in considerazione la sua forte propensione alla guardiania. Anche se gli si dà un buon carico di lavoro, non sarà mai felice in un piccolo appartamento. Se si trova in un complesso residenziale ad alta affluenza, il cane potrebbe essere continuamente sotto tensione e cominciare ad abbaiare molto; per il tuo piccolo Schnauzer andrebbe prediletto un ambiente più tranquillo, idealmente con un giardino. Nonostante le sue piccole dimensioni, lo Schnauzer nano necessita di un notevole dispendio fisico e mentale. Questo perseverante corridore è entusiasta delle attività di ricerca o dei giochi di riporto. Questi cani, soprattutto in età giovanile, mostrano un evidente istinto di caccia. Con l’aiuto di una lunghina potrai mettere in sicurezza il tuo compagno a quattro zampe e al contempo lavorare sull’obbedienza. Insegnagli qualche trucchetto per cani: ricompensandolo con qualche bocconcino riuscirà a dedicarsi anima e corpo alle attività che svolgete insieme.

 

 

Cura dello Schnauzer nano

Lo Schnauzer nano ha un pelo di copertura lungo e ruvido, con un fitto sottopelo. A seconda della struttura del manto, sarà necessario farlo tosare o accorciare più volte l’anno. Sarà il toelettatore per cani a decidere quale metodo utilizzare in base alla struttura del pelo del cagnolino. Tieni la sua barba corta o puliscila ogni giorno dopo la pappa, per evitare che si formino odori sgradevoli. Lo Schnauzer nano può essere soggetto ad alcune malattie ereditarie, che gli allevatori responsabili cercano di escludere controllando i genitori. Prima di acquistare un cucciolo, informati accuratamente sull’allevamento e sui controlli eseguiti. L’Ente nazionale della cinofilia italiana (ENCI) saprà fornirti gli indirizzi appropriati. Uno Schnauzer nano, se in salute e ben curato, può raggiungere i 15 anni di età.

 

Scopri i migliori prodotti per il tuo Schnauzer nano!

Ai prodotti per cani

 

Hund mit Bart

Scheda informativa Schnauzer nano

  • Razza
    Schnauzer nano
  • Origine
    Germania
  • Classificazione
    Pinscher e Schnauzer
  • Dimensioni
    al garrese 30-36 cm
  • Peso
    5-9 kg
  • Conformazione
    forte, muscolosa e armoniosa
  • Occhi
    di grandezza media, scuri, ovali, con sopracciglia folte
  • Orecchie
    triangolari, alte e rivolte in avanti
  • Pelo e colore
    pelo di copertura rigido e folto sottopelo nei colori bianco, nero-argento, nero, sale e pepe
  • Caratteristiche
    se curato adeguatamente, perderà poco pelo e non emanerà cattivi odori
  • Carattere
    attento, intelligente, giocherellone e amante dei bambini
  • Cura
    È necessaria una cura regolare del pelo (tosare o accorciare)
  • Salute
    razza generalmente robusta, predisposta ad alcune malattie ereditarie che devono essere escluse durante l'allevamento

Trova i prodotti giusti per il tuo Schnauzer nano

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti