• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Blonde Frau sitzt auf einer Couch, trinkt Kaffee und streichelt dabei Ihren Hund, einen Beagle.

Così potrai trovare il cane giusto

Che cane fa per me? Quale cane fa per me? Qui potrete scoprire quali sono gli atteggiamenti distintivi delle varie razze e a cosa dovrete prestare attenzione quando sceglierete il vostro cane!

Loading...

Hai deciso di voler un animale come coinquilino e hai scelto un cane?

Ora siamo venuti al punto: quale cane fa per me? Perché voi e il vostro cane possiate formare un team armonioso occorre valutare molti aspetti.

 

Prima di accogliere un cane in casa propria, bisogna ad esempio essere sicuri che nessuno in famiglia si riveli allergico al pelo di cane, perché se questo fosse il caso, bisogna ricordare che ci sono razze canine adatte per gli allergici. Un altro criterio è l’aspetto. Ma soprattutto, è importante soddisfare le esigenze del vostro futuro fedele compagno. Avete abbastanza spazio nella vostra casa? Siete in grado di seguire il vostro cane giorno per giorno e permettergli l’attività all’aria aperta di cui ha bisogno? Inoltre, vanno valutate le specifiche caratteristiche delle singole razze. Ci sono bambini in casa? O vicini di casa che se sentissero abbaiare, reagirebbero in maniera poco amichevole poiché non amano gli animali?

 

Ci sono più di 340 razze canine con caratteri a tratti molto diversi e fortemente connotati. Qui potete scoprire quali sono e cosa bisogna assolutamente considerare prima di acquistare un cane.

Che atteggiamento vorresti nel tuo cane?

Al pari degli esseri umani anche i cani hanno la loro natura e personalità. Questo è dovuto alle loro radici. Per esempio, ci sono razze di cani che sono state allevate appositamente per ottenere cani da pastore. Questo allevamento specifico ha un’enorme influenza sul comportamento del cane nella quotidianità. Si tratta infatti di razze che hanno un naturale orientamento per l’intrattenimento e hanno necessità di disporre di un compito preciso. Prendono istintivamente la difesa del loro gregge come della loro famiglia. Fanno parte dei cani da pastore e da pastore conduttore il Pastore tedesco e il Berger Blanc Suisse, cioè il Pastore svizzero bianco, il Border Collie o il Pastore australiano. Bisogna essere consapevoli che per essere all’altezza del rapporto con questi cani occorre disporre di molto tempo libero. Sono considerati cani ubbidienti, attenti, attivi e desiderosi di apprendere, e lo richiedono. L’Agility (disciplina sportiva per cani) è per loro l’occupazione ideale.

 

Avete preso in considerazione un bassotto, un Beagleo un Terrier? Allora dovreste avere anche ben chiaro che al vostro fianco avrete un cane da caccia e che questa loro istintiva necessità di cacciare non si può né si deve sopprimere. Saranno compagni affettuosi e fedeli, ma necessitano di un addestramento comprensivo anche se rigoroso. Sono testardi e sono molto sicuri di sé. Anche se i cani da caccia sono generalmente considerati intrepidi, nei confronti degli estranei si comportano spesso con diffidenza.

 

Anche i Dalmata e il Rhodesian Ridgeback sono cani da caccia. Sono i cosiddetti cani segugio e hanno bisogno di molto movimento. Accompagnarvi quando fate jogging o andate in bicicletta sono attività ideali per questi sportivi a quattro zampe. Sono coccoloni, gentili e sensibili, ma di fronte a sconosciuti sono spesso prudenti; lo stesso vale anche per l’Eurasier.

 

 

Ein Dalmatiner rennt über die Wiese.

Il Golden Retriever o il Labrador Retriever sono cani domestici molto popolari e non c’è da meravigliarsi: sono molto affettuosi con i bambini, sono equilibrati, vivaci e vanno pazzi per l’acqua. Questa razza, come tra l’altro anche quella dei Cocker spaniel inglesi, fa parte della categoria dei cani da riporto, da fiuto e da acqua. Non è un caso che il Labrador assista i pescatori e i cacciatori a contatto con la fauna selvatica acquatica.

 

Desideri un compagno socievole che si rilassi insieme a voi sul divano e si faccia fare le coccole? Allora potete prendere in considerazione un Bulldog francese o un Carlino. Infatti, questi cani da compagnia di taglia media sono generalmente equilibrati, ma al contempo non manca loro un temperamento deciso. Il loro carattere li rende coinquilini ricchi di vitalità, amanti dei bambini, docili, giocosi e divertenti, tutte caratteristiche che si applicano anche al Bulldog inglese . Questi clown grassottelli sono carichi di senso dell’umorismo e sono piuttosto compassati, anche in relazione alle loro forme.

 

Anche il Barboncino  i piccoli Chihuahua rientrano tra i cani da compagnia. Non annoiano mai esattamente come si richiede a un cane domestico. In questo gruppo si trovano anche il Pinscher e lo Schnauzer, ma anche molte razze di taglia grande. Il bovaro del bernese e l’alano amano le coccole, hanno un buon carattere e sono affettuosi. Anche i Rottweilere i Boxer tedeschi sono cani domestici con un’indole gentile a dispetto della loro presenza imponente. I cani domestici sono allevati con differenti finalità e generalmente amano i bambini

 

Occorre pensare che ogni cane ha una personalità e le caratteristiche tipiche della razza possono connotare più o meno marcatamente ogni singolo cane.

Dove abiti e quanto spazio hai a disposizione del cane?

Un ulteriore aspetto molto importante nella scelta del cane è la condizione abitativa. Alcune razze sono soggette a specifiche malattie delle articolazioni. Molte razze di taglia grande, come il cane da pastore, ma anche il Bassotto o il Bulldog francese non dovrebbero salire le scale. In questo senso, è più adatto un appartamento che una casa a più piani. Se abitate in una villetta a schiera, per il bene del vicinato, sarebbe meglio non scegliere una razza che abbaia molto. Il Golden Retriever o il Labrador Retriever sono considerati inquilini tranquilli. I cani che amano il movimento come il Dalmata si divertono in un giardino, mentre i cani da città come il Carlinoo il Bulldog se la cavano anche senza. È importante che voi possiate offrire al vostro cane sufficiente spazio abitativo per la sua taglia. In linea di principio, dovreste avere a disposizione un posto in cui il cane possa trovare la sua calma e appartarsi. Un giaciglio nel corridoio, dove c’è un movimento continuo, non è l’ideale. La cosa migliore è un angolo tranquillo.

Che esperienza hai nell’addestramento dei cani?

Forse avete già avuto un cane e sapete cosa significa addestrarlo? In questo caso, anche i cani da caccia potrebbero essere un’opzione considerando che hanno bisogno di una mano decisa che li guidi. Se invece state scegliendo il vostro primo cane, allora converrà forse iniziare con una razza più facile da addestrare: un Barboncino, un Labrador Retriever, un Carlino o un Bulldog sono i candidati perfetti per iniziare la vita con un cane. In alcuni casi, potreste valutare l’idea di portarti a casa un cane più anziano, ad esempio uno che stia in un canile. Quasi tutti questi cani sono puliti e hanno ricevuto, chi più chi meno, un po’ di addestramento, anche se ovviamente questo varia molto da soggetto a soggetto.

 

 

Ein Parson Russell Terrier schaut direkt in die Kamera.

Quanto tempo riesci a dedicare al tuo cane?

Il che ci porta al prossimo criterio: il fattore tempo. Un cane in casa stravolge completamente la quotidianità, di questo devi essere ben consapevole. Con un cane segugio occorre pianificare tempo sufficiente che va ben oltre il fargli fare i suoi bisogni. Se hai optato per un cane da pastore, il tuo nuovo amico a quattro zampe avrà bisogno di essere attivo, per esempio nella forma di Agility o con altri tipi di addestramento per cani. Perché allenamento non significa solo movimento, ma anche allenamento mentale, che è altrettanto importante per l’equilibrio di un cane, così come lo sono il cibo, lo spazio sociale e la tranquillità. Le razze di cani a pelo lungo come Bovaro bernese richiedono anche una cura del pelo regolare e anche questo richiede il suo tempo.

Chi si prende cura del tuo cane quando non ci sei?

Un numero sempre maggiore di datori di lavoro ammettono i cani in ufficio. Se il vostro cane potrà accompagnarvi in ufficio dovrà però essere tollerante nei confronti degli sconosciuti e appartenere senz’altro a una razza che non ama tanto abbaiare. Se il vostro cane rimane a casa, assicuratevi che sia trattato bene in vostra assenza. Ad esempio, ci sono delle cliniche diurne per cani. Un cane non dovrebbe restare da solo per più di quattro, al massimo cinque ore. Pensate anche a come provvedere al vostro cane durante le vacanze, se non può viaggiare. Ci sono parenti o conoscenti che possono prendersi cura del cane durante questo periodo? Un’altra alternativa è la pensione per cani.

Cane o cagna?

Spesso le donne vogliono una cagnetta minuta, mentre gli uomini preferiscono avere un partner forte al loro fianco. Molte famiglie preferiscono, per ragioni di comodità, evitare una cagna. In caso contrario, è necessario prestare molta attenzione quando è in calore.

 

Tuttavia, occorre chiarire un aspetto: gli argomenti a favore o contro un cane o una cagna sono spesso opinabili. In realtà, anche una cagna può mostrare un atteggiamento territoriale forte. Dipende dalla razza e dallo sviluppo del cane. Parlando di un cane da canile, il carattere si può venire a sapere da chi si prende cura dell’animale. Anche per i cuccioli, di regola, è abbastanza intuitivo riconoscere chi dei piccoli possieda un carattere territoriale forte e chi no.

 

 

Zwei Hund spielen gemeinsam.

Che costi devo aspettarmi come proprietario di un cane?

Purtroppo, molti proprietari non considerano abbastanza da vicino i costi di mantenimento di un cane. Perché oltre all’attrezzatura di base, una ciotola, un guinzaglio e un collare ci sono ben altri costi da sostenere. In base alla località di residenza, pagherai la tassa sui cani da 25 a 190 euro all’anno. Il Comune di Windorf in Baviera è una delle poche comunità che non richiedono alcuna tassa sui cani. Il costo dell’assicurazione per la responsabilità civile costa circa 3-15 euro al mese. A questo si aggiungono le spese veterinarie. Di solito, per le vaccinazioni e le sverminazioni, si prevede un costo di circa 150 euro. Se il cane si ammala o si ferisce, il conto sale. Si può così superare rapidamente l’importo di 1.000 euro. In questo caso si consigliano polizze assicurative per la copertura degli interventi chirurgici e delle malattie dei cani che costano tra i 15 e i 50 euro al mese. In caso di frequenza di una scuola per cani o se c’è bisogno di una pensione per animali occorre programmare anche queste spese.

Consulenza per il cane dei vostri desideri Quale cane fa per me?

A volte può essere difficile rispondere correttamente a questa domanda. Oltre alle preferenze personali, molto dipende anche dalle condizioni domestiche e dalle caratteristiche individuali delle diverse razze. Tuttavia, nessuna razza è uguale e nessun cane è identico a un altro. Semplicemente rispondendo a poche domande, desideriamo darvi un aiuto alla ricerca del vostro nuovo tesoro. In collaborazione con la Federazione cinofila tedesca (Verband für das Deutsche Hundewesen, VDH) e il team di esperti del nostro Puppy Club, abbiamo sviluppato, come primo aiuto all’orientamento, una struttura di Consulenza per il cane dei vostri desideri.

 

 

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti