• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Eine Frontal Aufnahme eines deutschen Pischers.

Pinscher: una vita a tutto gas

Il Pinscher non sa cosa sia la noia: ha un'energia senza fine e vorrebbe andare in giro tutto il giorno. La sua autostima e il forte istinto alla caccia rendono la sua educazione una vera sfida. Chi è in grado di gestirla, avrà con sé un compagno fedele, affettuoso e amabile che non dice mai di "no" a un'avventura insieme.

Loading...

Pinscher: da cacciatore di ratti a cane da compagnia

Il Pinscher, ufficialmente chiamato “Pinscher tedesco”, è una delle razze di cani più antiche della Germania. È strettamente imparentato con lo Schnauzer: all’inizio, le due razze differivano solo per il mantello. I suoi geni si trovano in molte altre razze, come ad esempio nel Dobermann. Originariamente, il Pinscher era un cane da stalla molto amato, che doveva guadagnarsi autonomamente il proprio cibo cacciando i ratti. Nel XIX Nel corso dei secoli il suo raggio d’azione si ampliò notevolmente: i Pinscher divennero successivamente popolari cani da compagnia e accompagnavano il padrone anche a cavallo. Durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale, il Pinscher tedesco si era quasi estinto. Oggi esistono alcune linee di allevamento stabili e alcuni allevatori hanno addirittura liste di attesa per i loro cuccioli.

Il carattere del Pinscher

Il Pinscher è un cane molto attivo, attento e intelligente, che tende facilmente a caricarsi in maniera eccessiva. Un Pinscher non ha assolutamente voglia di sprecare il suo tempo con la noia e il silenzio. Per questo motivo, molti Pinscher si cercano da soli un compito. Un’intensa sorveglianza e la segnalazione di tutte le attività insolite che si svolgono attorno all’appartamento o alla casa sono tipiche di questa attenta razza. In presenza di estranei, questo cane di taglia media è sicuro di sé e si pone in un atteggiamento protettivo nei confronti delle sue persone. Il Pinscher si impegna con la stessa passione al suo secondo hobby: la caccia. Ha un forte istinto di caccia e spesso dimentica di collaborare con le sue persone quando è concentrato sulla sua preda.

Addestramento e allevamento

Il suo forte istinto di caccia e di guardia, l’elevato livello di attività e la sua intelligenza rendono l’educazione di un Pinscher un compito piuttosto impegnativo. Per i padroni di cani principianti e per famiglie con bambini piccoli, questa razza canina è una buona scelta solo se ci si è già informati in anticipo sulle sue esigenze e se si frequenta una scuola per cani per garantire il suo corretto addestramento. Il Pinscher ha bisogno di molta energia e movimento. Le lunghe passeggiate a piedi, in bicicletta o a cavallo sono perfette per tenere impegnato il tuo sportivo amico a quattro zampe. Affinché sia possibile, il Pinscher però non deve cacciare. La ricerca di un fantoccio o di leccornie, gli sport cinofili e altre attività che richiedono il controllo degli impulsi e la tolleranza alla frustrazione del tuo amico sportivo sono le basi per un Pinscher dal carattere equilibrato e ben educato. In questo modo, questo appassionato cane da guardia può trovare la calma interiore che gli serve per affrontare senza problemi la noia senza dover impegnare il proprio tempo abbaiando o prendendo altre abitudini indesiderate.

Cura del Pinscher

È facile prendersi cura di un Pinscher. La spazzolatura regolare e il controllo di denti, orecchie, occhi e artigli fanno parte della routine, ma richiedono poco tempo.

Peculiarità e salute

Questa razza è soggetta ad alcune malattie rare, la maggior parte delle quali può essere esclusa grazie ai test di salute durante l’allevamento. Queste includono la cataratta, la displasia dell’anca e la sindrome di von Willebrand (VWD). Alcune linee di allevamento sono più frequentemente soggette a reazioni allergiche gravi ai vaccini. Quando scegli un allevatore, fai attenzione che sia registrato presso l’ENCI (Ente nazionale della cinofilia italiana) o un’altra associazione riconosciuta. Con una buona cura, un’alimentazione adeguata e un livello di movimento adatto all’età, il Pinscher tedesco può arrivare fino a 14 anni.

Scopri i migliori prodotti per il tuo Pinscher!

Ai prodotti per cani

Ein deutscher Pinscher rennt über eine Wiese.

Scheda informativa Pincher

  • Razza
    Pincher tedesco
  • Origine
    Germania
  • Classificazione
    Pinscher e Schnauzer, molossoide, bovaro svizzero
  • Dimensioni
    45-50 cm
  • Peso
    14-20 kg
  • Conformazione
    sportiva, muscolosa, snella, portamento orgoglioso
  • Occhi
    a mandorla, di media grandezza, scuri
  • Orecchie
    piccole orecchie triangolari, piegate, posizionate vicine alla testa
  • Pelo e colore
    pelo corto e robusto con schema cromatico definito nei toni del nero e del marrone
  • Caratteristiche
    adatto a padroni esperti (o desiderosi di imparare) o a famiglie con figli più grandi
  • Carattere
    attento, agile, forte istinto di caccia, ama abbaiare, sicuro di sé
  • Salute
    alcune malattie rare, tra cui problemi agli occhi, all'anca o al cuore

Trova i prodotti giusti per il tuo Pinscher

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti