• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Ein Dalmatiner rennt über die Wiese.

Dalmata: uno sportivo puro dotato di grande charme

Con il suo pelo maculato, il dalmata ha un outfit piuttosto appariscente, ma questa razza di cani non guadagna punti solo per il suo look esclusivo. Infatti, non è solo un segugio elegante e intelligente, ma anche un eccellente compagno nelle attività sportive e un amico fedele. Che si tratti di una razza di cane nervosa e complicata è solo uno stereotipo. Una volta soddisfatte le sue esigenze, il dalmata si rivela per quello che è: un compagno sensibile e sportivo.

Loading...

Antiche ascendenze

Non è stata chiarita l’origine precisa del dalmata: immagini dell’antica Babilonia e dell’Egitto mostrano cani maculati, mentre altre tracce iconiche porterebbero nella regione della Dalmazia, l’odierna Croazia. Questi cani dal look così spettacolare ebbero una diffusione dapprima in ambienti aristocratici dove venivano impiegati sporadicamente come cani da caccia. Il loro manto così appariscente, però, non era molto utile per una loro mimetizzazione nel contesto della caccia. Il dalmata infatti veniva impiegato soprattutto come accompagnatore delle carrozze che i cani scortavano proteggendola. Non c’è da meravigliarsi che i dalmata, ancora oggi, siano ottimi corridori di fondo. Nel 1880 si stabilirono per la prima volte linee guida per l’allevamento.

Carattere del dalmata

L’amico maculato a quattro zampe è una vera potenza energetica e riesce a captare molto bene l’umore del suo proprietario. Questo lo rende un cane da accompagnamento gradevole che si presta anche benissimo come cane da terapia e come cane da compagnia. Grazie alla sua natura gentile va d’accordo con gli esseri umani, è affettuoso e talvolta coccoloso come un gatto. Questo affetto si combina con un’energia trasbordante. Inoltre, il carattere del dalmata esprime anche un’elevata intelligenza: impara velocemente a fare acrobazie e ama i giochi di lunga durata.

Addestramento e allevamento del dalmata

Per addestrare con successo un dalmata, occorre che avere pazienza ed essere dotato di una personalità stabile. Nonostante la sua buona relazione con gli esseri umani, il dalmata dimostra comunque una spiccata indipendenza e vuole imporre la sua volontà a tutti i costi. Per questa ragione è richiesto rigore e ambivalenze in materia di dominio non sono ammesse. D’altra parte, i dalmata sono anche molto sensibili e si impuntano immediatamente quando percepiscono di essere stati trattati ingiustamente; rinforzi positivi e lodi però sono in genere più utili di atti di rimprovero e coercizione. I dalmata sono abitudinari e notano ogni più piccolo cambiamento apportato alla routine quotidiana a cui sono abituati. Il cane dovrebbe perciò sempre essere coinvolto nelle attività del suo branco umano giorno dopo giorno. Sulla base del modello applicato nel loro allevamento originario, il dalmata rimane un cane segugio ed è un partner ideale per accompagnare con grande piacere un padrone sportivo mentre corre, va a cavallo o in bicicletta. Del resto ama anche molto l’Agility e i giochi di traccia. La formula per avere un cane equilibrato è quella di fargli esaurire tutte le energie. Considerando anche la taglia, il dalmata ha imperative esigenze di spazio che devono essere soddisfatte. Pertanto, non va tenuto in ambienti domestici di piccole dimensioni senza sufficiente libertà di movimento o in aree recintate. Il dalmata ha un istinto di protezione molto marcato. Per non trasformare questo istinto in un comportamento rissoso verso i suoi simili, è utile farlo socializzare fin da cucciolo con altri animali.

 

Eine Nahaufnahme eines Dalmatiners.

Cura del dalmata

La cura del pelo del dalmata è molto semplice: occorre spazzolarlo una volta al giorno con una striglia in gomma. Siccome i cani perdono il pelo per tutto l’anno, è importante che venga rimosso regolarmente il pelo morto, anche perché questo pelo è difficile da rimuovere da divani e dai tessuti. I dalmata hanno un sano appetito; l’apporto calorico, perciò, va tenuto d’occhio. Come regola empirica quanto meno maculato è il manto del dalmata e tanto più il soggetto è esposto al pericolo di sordità congenita. Scegliete il cane, e questo vale per tutte le razze canine, esclusivamente da un allevatore serio.

I migliori prodotti per il vostro dalmata sono qui!

Ai prodotti per cani

Ein Dalmatiner steht in mitten einer Schneelandschaft.

Scheda informativa dalmata

  • Razza
    dalmata
  • Origine
    probabilmente Croazia
  • Classificazione
    cane segugio, cane da traccia e razze affini
  • Dimensioni
    al garrese 56-62 cm (maschio), 54-58 cm (femmina)
  • Peso
    27-32 kg (maschio), 24-28 kg (femmina)
  • Conformazione
    media, atletica
  • Occhi
    marroni o ambrati; gli occhi azzurri non sono una caratteristica accettata per l’allevamento
  • Orecchie
    pendule
  • Pelo e colore
    struttura corta, folto e duro; caratteristico disegno a macula nera o marrone cuoio su mantello bianco
  • Caratteristiche
    i cuccioli nascono con il pelo bianco, solo dopo circa 14 giorni compaiono le macchie
  • Carattere
    vivace e sportivo, adattabile, coccolone e sensibile
  • Cura
    strigliare regolarmente
  • Salute
    problemi dermatologici e di vescica, predisposizione alla sordità congenita, difetto congenito enzimatico, necessità di alimentazione povera di purina, attenzione a determinati medicamenti (ivermectina), difetto MDR1
Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti