• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Ein Mops steht auf einer Wiese und schaut aufmerksam.

Carlino: un aristocratico charmeur a quattro zampe

“Una vita senza un Carlino è possibile, ma senza senso”, disse Loriot. E per una buona ragione: Il Carlino è fascinoso e spumeggiante e un compagno fedele, amorevole e affettuoso. È impossibile resistere al suo viso e ai suoi grandi occhi. Ma non lasciatevi ingannare: I Carlini sanno su quali tasti battere per ottenere ciò che vogliono dalle persone.

Loading...

Il cagnolino dell’imperatore

Il Carlino è un cane aristocratico. Le sue origini risalgono a 2000 anni fa in Cina, dove, in qualità di “cane imperiale”, poteva essere allevato solo dai sovrani. I Carlini sono arrivati in Europa nel XVI secolo tramite i commercianti olandesi. Presto divennero molto popolari anche nei circoli aristocratici: la regina Vittoria aveva un intero branco di Carlini. Questo spassoso cagnolino divenne rapidamente un cane molto in voga negli ambienti femminili. Al tempo stesso, la razza iniziò a degenerare, perché il Carlino, visto come un accessorio vivente, in questi ambienti non svolgeva una vita adatta a un cane. Verso la fine del XIX Nel corso dei secoli l’interesse per i Carlini è diminuito, ma oggi sta vivendo una rinascita.

Il carattere del carlino

Piccolo ma sfacciato: Rispetto ai loro simili i Carlini tendono alla megalomania. Si muovono pesantemente e con fiducia e reagiscono con sensibilità agli umori. Il Carlino non tollera la solitudine e vuole partecipare a qualunque cosa. Se si sente trascurato lo mostra: Comunica con chi gli sta intorno con espressioni facciali, gesti e il suo repertorio sonoro di grugniti, sbuffi e rimbrotti. I Carlini sono intelligenti, ma anche ostinati e occasionalmente ottusi. Un addestramento costante è essenziale fin da quando è un cucciolo.

Il carlino come cane domestico

Con una dimensione fino a 32 cm di altezza al garrese, il Carlino è un cosiddetto mini molossoide. Il cane non è nato per lo sport o come cane da guardia, ma si distingue in un altro settore: è il cane da compagnia ideale, specialmente per gli anziani. Lo predispongono a ciò il suo affetto e il suo bisogno di contatto fisico. Grazie al suo piccolo formato, è adatto bene sia come cane da città che da appartamento. Il Carlino è anche una buona scelta per chi non ha esperienza con i cani e va d’accordo con i bambini e gli altri animali domestici.

 

I Carlini amano l’acqua, i giochi di equilibrio e i giochi da riporto, ma non sono dei fenomeni sportivi. Fare jogging o andare in bicicletta non fa per loro. Molto meglio i divertimenti vicini al terreno come scavare estensivamente e scatenarsi. Il Carlino ama scalare i divani e i punti rialzati. Le scale non sono salubri; prendete il vostro tesoro in braccio.

 

Nahaufnahme eines Mops.

Salute e cura del carlino

La cura di questa razza di cane è impegnativa. Il pelo, in genere beige o nero, è facile da trattare. Tuttavia, è necessario spazzolarli regolarmente perché i Carlini tendono a perdere il pelo. Il viso necessita di una cura particolarmente accurata. Le pieghe cutanee devono essere mantenute pulite e morbide, il veterinario può fornire speciali prodotti per la cura delle orecchie. È necessaria anche la pulizia regolare di occhi e naso. Occorre inoltre prestare attenzione a un’alimentazione bilanciata: I Carlini tendono al sovrappeso, dato che non possono compensare con l’esercizio fisico.

 

A causa del naso corto, gli animali hanno una predisposizione alle malattie respiratorie dovuta alla riproduzione. Gli allevatori oggi provano a dare al Carlino un po’ più di “naso”. Gli occhi sporgenti causano problemi corneali. Un Carlino su cento è affetto da encefalite del Carlino, una malattia infiammatoria del sistema nervoso centrale. Non dimenticate di acquistare i vostri Carlini assolutamente da un allevatore rispettabile e di informarvi anche sui genitori dell’animale! Vi godrete probabilmente il vostro Carlino per lungo tempo.

Scoprite i migliori prodotti per il vostro Carlino!

Ai prodotti per cani

Ein Mops liegt am Boden.

Scheda informativa carlino

  • Razza
    carlino
  • Origine
    Cina
  • Classificazione
    cane da compagnia e da accompagnamento
  • Dimensioni
    fino a 32 cm al garrese
  • Peso
    6,5-9 kg
  • Conformazione
    coda arricciata e arrotolata
  • Occhi
    leggermente sporgenti
  • Orecchie
    a bottone o a rosa
  • Pelo e colore
    struttura corta, morbido, aderente; beige, nero, albicocca, bianco o argentato con maschera nera sul muso
  • Caratteristiche
    è reattivo al calore e allo sforzo fisico
  • Carattere
    affettuoso, divertente, coraggioso e agile
  • Cura
    spazzolare giornalmente; cura particolare necessaria per le orecchie e le rughe
  • Salute
    predisposizione alle malattie respiratorie e oculari

Nota importante sulle tipologie di allevamento

In alcuni Paesi come la Germania, viene raccomandato il divieto di riproduzione per le razze senza pelo, dalla testa estremamente schiacciata (le cosiddette razze brachicefaliche) o che presentano caratteristiche di conformazione estreme (ad esempio, schiena molto lunga, zampe molto curve, alterazioni della colonna vertebrale, crescita eccessiva del pelo, ecc.) che rendono impossibile una vita sana.

Di fronte alla scelta di un cane di razza, ogni padrone responsabile, che, naturalmente, attribuisce grande importanza a una vita sana e indisturbata del suo amico a quattro zampe, farebbe bene a prendere in considerazione queste indicazioni e assicurarsi al contempo che gli aspetti caratteriali individuali dell’animale siano eccellenti.

 

Trovate i prodotti giusti per il vostro Carlino

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti