• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Seitenprofil eines American Akita Hundes vor einem weißen Zaun

Akita americano: un "emigrato" a quattro zampe dall'Asia

L'Akita americano e il moderno Akita Inu giapponese hanno un antenato comune: l'Akita giapponese tradizionale. A partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso, l'allevamento di questo animale si è evoluto fino alla separazione della razza. L'Akita americano, altrimenti denominato grande cane giapponese, è più grande, pesante e complessivamente possente della sua controparte nipponica.

Loading...

Akita americano: storia della razza

L’Akita originale è un vero e proprio “orgoglio nazionale” in Giappone, un’antichissima razza canina che risale ai tempi della preistoria. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, però, gli esemplari di Akita in Giappone erano stati decimati e la razza era a rischio di estinzione. Mentre in Giappone e nelle Americhe si cercò di preservare questa razza, in altri Paesi dell’Asia, invece, l’animale venne incrociato con razze di cani provenienti dall’altro capo dell’Oceano Pacifico. È così che sono nate due diverse varianti di Akita: nella versione americana, i geni del cane da pastore tedesco sono chiaramente visibili. Il cane della razza americana, così come il cugino giapponese, è dotato di vistose orecchie e di una coda arrotolata. Fin dal 2000, la Fédération Cynologique Internationale (FCI) ha trattato l’Akita Inu e l’Akita americano come razze separate.

Il carattere dell'Akita americano

L’Akita americano è un cane amichevole e allegro all’interno del suo “branco” di umani. Nei confronti degli estranei, invece, si comporta in modo più distaccato, ma quasi mai aggressivo. Questo quattrozampe è sempre molto attento; non gli sfugge nulla di ciò che lo circonda ed è allo stesso tempo paziente ed empatico.

Educazione e addestramento dell'Akita americano

Grazie alla sua capacità di attenzione, l’Akita americano è adatto anche come cane da guardia. È anche un gradevole cane da compagnia; spesso reagisce in modo ostile ai suoi simili. Per rendere il cane più tollerabile, si consiglia di fargli frequentare una scuola per cuccioli e di farlo incontrare regolarmente con altri cani durante le passeggiate.

 

Per educare un Akita americano, la strategia migliore consiste nell’adottare un approccio giocoso e coinvolgente che preveda elogi e conferme anziché rigore. Tuttavia, non dovrebbe mai mancare una guida coerente. È importante conquistare la fiducia e il rispetto del cane; fatto questo, disporrai di una base eccellente su cui lavorare insieme al tuo fedele quattrozampe.

 

Avere libero accesso a un giardino è l’ideale per l’Akita. L’animale non ama la solitudine, ma ha comunque bisogno di uno spazio dover potersi rifugiare.

 

L’Akita americano possiede delle eccellenti capacità di fiuto; è ideale per la ricerca di tracce, i giochi che stimolano il fiuto e il mantrailing. Questo grande cane, amante della vita all’aria aperta, è sempre contento di uscire insieme al suo branco di umani, indipendentemente dal vento e dalle condizioni meteorologiche. L’animale ha tanto bisogno di scaricare le proprie energie, ad esempio accompagnando il padrone durante attività quali jogging, pattinaggio o equitazione, che preferisce di gran lunga rispetto agli sport per cani come l’agility. Considerato il suo istinto di caccia, questo animale dovrebbe vivere nella natura ma sempre rimanendo al guinzaglio.

Cura dell'Akita americano

La cura dell’Akita americano è semplice. La sporcizia che può depositarsi dopo aver camminato all’aperto si può rimuovere con un asciugamano di spugna, mentre per la cura del pelo basta usare ogni giorno un guanto da massaggio o una spazzola. Durante la stagione della muta, si consiglia di ripetere questa operazione anche più volte al giorno.

Salute dell'Akita americano

L’Akita americano mostra un’elevata predisposizione all’eczema cutaneo e alla produzione eccessiva di sebo. Può presentare inoltre alcune intolleranze alimentari, le quali diventano sempre più frequenti con l’età; in questo caso, sarà necessario offrirgli un’alimentazione adeguata. Con l’avanzare dell’età, l’Akita americano tende a sviluppare problemi a carico dei dischi intervertebrali e della colonna vertebrale, oltre all’artrosi.

 

Per maggiori informazioni sugli allevatori di Akita americano, rivolgiti all’ENCI (Ente nazionale della cinofilia italiana).

 

Scopri i migliori prodotti per il tuo Akita americano!

Ai prodotti per cani

Ein American Ikita

Scheda informativa Akita americano

  • Razza
    Akita americano
  • Origine
    Giappone
  • Classificazione
    Spitz e cane di tipo primitivo
  • Dimensioni
    66-71 cm (maschio), 61-66 cm (femmina)
  • Peso
    33-34 kg
  • Conformazione
    grande, ossa forti, forma più lunga che alta, proporzioni armoniose, ampia testa triangolare con fauci profonde, collo muscoloso, coda molto folta
  • Occhi
    occhi piccoli, marrone scuro, di forma triangolare
  • Orecchie
    orecchie diritte, di forma triangolare, inclinate in avanti
  • Pelo e colore
    pelo di copertura duro e diritto con folto sottopelo; tutte le tonalità di pelo, anche quelle tigrate o pezzate, con o senza maschera e macchie
  • Caratteristiche
    inibizione del morso contro l'uomo
  • Carattere
    ubbidiente, coraggioso, ricettivo, intelligente
  • Salute
    predisposizione a malattie cutanee e a intolleranze alimentari

Trova i prodotti giusti per il tuo Akita americano

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti