• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Junge wilde Hunde spielen, Pubertäre Hunde

Pubertà del cane: Quando il fiuto diventa ostinato...

Mentalità svogliata, esplosioni di attività, resistenza costante e nessun rispetto per l’autorità: no, non si tratta di un adolescente spaccone. Ma i cani nella fase della pubertà hanno sorprendentemente tantissime cose in comune con i giovani uomini. Un cane che si è messo in mostra come modello di obbedienza in una scuola per cani, improvvisamente non conosce più i comandi o un animale pacifico molesta i propri simili sul prato. Per il padrone del cane non è una situazione facile. Ma non preoccupatevi: questa “fase” passa. Scoprite che cosa avviene nella pubertà dei cani.

La prima pubertà inizia tra i 6 e i 12 mesi, a seconda della razza, ed è accompagnata dalla maturazione sessuale. Le razze di taglia grande arrivano più tardi alla pubertà, le femmine sono un po’ più mature dei maschi. La cagnolina ora è in calore per la prima volta, il maschio inizia ad alzare la zampa per urinare e trova improvvisamente i suoi simili femminili molto stuzzicanti. Inoltre, adesso entra in competizione gradualmente con altri maschi. Molti padroni di cani riconoscono l’inizio della pubertà non solo nella maturità sessuale, ma anche nel fatto che il buon comportamento che il quattro zampe era solito tenere in passato sembra essere improvvisamente svanito.

Che cosa causa la pubertà nel cane?

Durante la pubertà, nell’organismo del cane si verificano diversi cambiamenti che non solo scatenano effetti fisici, ma anche disorientamento.

Cambiamenti nella pubertà del cane:

  • Alterazioni neuronali dovute a violente spinte di crescita delle cellule nervose: per ottimizzare l’efficienza cerebrale, i loro collegamenti sono oggetto di una vera e propria trasformazione. I legami chiave sono rafforzati, quelli meno necessari sono ridotti. Il luogo principale di questi cambiamenti è la corteccia prefrontale, una regione cerebrale che mette in atto i processi cognitivi, il pensiero e l’apprendimento, in modo da ottenere risposte adeguate. Durante la pubertà possono verificarsi azioni impulsive. Durante la pubertà cresce anche un’altra area del cervello, l’amigdala. Questo è il centro delle emozioni, come paura o aggressività. Anche la vita emotiva del cane a volte diventa molto più imprevedibile.
  • Sbalzi ormonali: la dopamina e il testosterone, l’equilibrio ormonale del cane e la sensibilità dei recettori sono anch’essi fattori modificanti. Questo può significare per il cane predisposizione allo stress e al nervosismo. L’animale reagisce con forza in modo inadeguato sia agli stimoli esterni che alle situazioni già note: i tipici sbalzi d’umore che la pubertà comporta anche negli adolescenti umani

Quali sono i segni della pubertà nel cane?

La pubertà del cane si manifesta soprattutto nel fatto che l’animale affronta il suo ambiente con sbalzi di umore e un certo grado di discontinuità. L’intensità e la forma di tali effetti dipendono dal singolo animale. Tuttavia, il denominatore comune per ogni forma di rilassamento è stabilire comportamenti “adulti”.

Segni della pubertà del cane

  • Comportamento territoriale: il divano del salotto è una zona tabù, ma il cane lo reclama improvvisamente per se stesso o lo segna in punti dove è vietato: sono i tentativi di conquistare la stanza.
  • Istinto sessuale: se i cani del sesso opposto diventano più interessanti di qualsiasi altra cosa, significa che è sopraggiunto l’impulso riproduttivo. Ma anche gli animali sterilizzati si accoppiano con i loro simili, o per gioco o come segno di dominanza.
  • Comportamento predatorio: sia che si tratti di un gatto del vicino, di un coniglio o di un postino, durante il periodo dell’irrequietezza, alcuni cani non riescono a resistere all’impulso di dare la caccia a qualcosa.

Quali sono le fasi della pubertà nel cane?

Ci sono due periodi delicati nella vita del cane. Inizia con la fase della gerarchia, il periodo compreso tra la 13ª e la 16ª settimana di vita che potrebbe essere paragonata a quella dei bambini piccoli. La pubertà è l’altra fase difficile. A seconda della razza del cane, inizia tra il settimo e il dodicesimo mese di vita. Le razze canine di taglia grande arrivano più tardi alla pubertà; nelle femmine, il primo calore dà il segnale di inizio. Per i maschi, il passaggio dalla giovinezza all’età semi-adulta è incerto. Un piccolo indizio si verifica quando il maschio solleva la gamba per la prima volta durante la minzione e segna il territorio. La pubertà ha un decorso lento se il cane è di età compresa tra i 2 e i 3 anni ed è cresciuto.

 

Cose da sapere: Dopo alcuni mesi l’incubo è passato. Durante la pubertà, il cane affronta anche una seconda fase di legame con le persone: usatela e rafforzate il rapporto.

Cosa devo tener presente durante la pubertà del cane?

Per affrontare correttamente l’eccitante pubertà, avete bisogno soprattutto di nervi forti, pazienza e tanto amore. Mentre il cane giovane si è orientato incondizionatamente verso di voi come capobranco, il monello cerca di emanciparsi. Il vostro tenero cucciolo, temporaneamente, diventa un testone. È necessario prepararsi se decidete di accogliere un cucciolo in famiglia ed essere adeguatamente preparati.

Durante la pubertà del cane è necessario fare attenzione ai seguenti elementi:

  • Autorità: mantenete sempre la supremazia. Mostrate la vostra comprensione per il cane in pubertà, ma non fategli passare le cattive maniere. Rimanete i leader non impressionanti e superiori, a cui l’animale può rivolgersi anche con i sentimenti più contrastanti. Soprattutto se il cane sviluppa tendenze ansiose, la vostra vicinanza gli infonderà sicurezza. Ma anche se si comporta come un attaccabrighe, dovreste reagire in modo appropriato e non prestare troppa attenzione allo spettacolo. Mostratevi un capobranco sicuro e superiore.
  • Pazienza: alcuni cani in età puberale non ricordano quanto appreso, sembrano duri di comprendonio o non si sentono più toccati quando li chiamate. Siate comprensivi e dedicate al cane molto tempo in questo momento. Interessatelo all’apprendimento e riapplicate i trucchi e i comandi con molti elogi e rinforzi, spesso basta un ripasso.
  • Protezione: un cane nella pubertà non conosce né pericoli né rischi. Tenete un occhio vigile sul cane e intervenite se la sua irrequietezza lo mette nei guai. Ad esempio, tenete il guinzaglio corto quando cerca la lite con altri cani.

Durante la pubertà del cane evitate cambiamenti importanti, come il trasferimento o l’apprendimento di cose completamente nuove: entrambi questi aspetti potrebbero sovraccaricare il cane in questa fase delicata.

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti