• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Frau pustet in Hundepfeife, weißer Hund im Hintergrund

Addestramento con fischietto per cani: una guida per insegnare il richiamo

L’addestramento con il fischietto per cani è un metodo di pratica collaudato e pratico per richiamare il cane durante la corsa libera anche su lunghe distanze, senza alzare la voce. Il processo di addestramento è semplice. Richiede solo coerenza e pazienza. Leggete qui le istruzioni per l’addestramento al fischietto per cani con consigli su come richiamare il vostro cane in modo efficace con il fischietto!

Loading...

Il fischietto per cani è sempre con te

Molti cani sentono il fruscio di un sacchetto di croccantini in cucina mentre giocano in cortile. Anche il minimo rumore quando si apre un barattolo di cibo viene sentito attraverso la porta chiusa. Al contrario, i nostri amici a quattro zampe sembrano diventare improvvisamente “sordi” ai comandi “Qui!”, “Vieni!” o anche al loro stesso nome. Ci sono molti motivi per cui i cani tendono a non sentire i comandi vocali. In parte dipendono dalle voci umane stesse, in parte dalla frequenza dei comandi utilizzati, che non sempre hanno significati chiari per il cane.

 

L’addestramento con il fischietto per cani nasce dal lavoro con i cani da caccia e da pastore che hanno bisogno di essere richiamati su lunghe distanze senza contatto visivo e fuori dalla portata della voce.

Ecco come riassumere i vantaggi dell’addestramento con il fischietto per cani:

  • Sicurezza e serenità quando il cane corre liberamente, grazie a un richiamo sicuro
  • Interruzione di un atto indesiderato del cane (ad es. dare la caccia agli animali)
  • Più spazio libero per il cane durante il movimento
  • Richiamo su lunghe distanze
  • Comando neutro senza fluttuazioni emotive e vocali

Proprio l’ultimo punto è un grande vantaggio offerto dal fischietto per cani, che non deve essere sottovalutato. Quando richiamate con i comandi, traspaiono sempre emozioni come la paura, la rabbia o l’impazienza, che il vostro cane memorizza molto bene. Per questo motivo potrebbe non voler tornare da voi per paura o frustrazione della punizione. La modulazione della voce e la pronuncia non sono sempre uguali, per non parlare del fatto che le persone tendono a usare parole lunghe e diverse quando pronunciano i comandi. Il fischietto per cani, invece, fornisce sempre un segnale chiaro, neutro e costante.

Ogni cane può imparare i comandi con un fischietto per cani

In linea di principio, tutti i comandi per il vostro cane, come ad esempio “seduto!”, “terra!” o “resta”, possono essere eseguiti con il fischietto per cani. I più importanti, però, sono sicuramente “qui!” o “vieni!”. Questo perché è il segnale che viene usato più spesso quando il cane è all’aperto e dovrebbe funzionare su una lunga distanza.

 

È meglio addestrare un cucciolo o un cane giovane con il fischietto per cani. Anche i cani più grandi e perfino i cani anziani possono però essere allenati molto bene sui comandi con il fischietto per cani. Come sempre, pazienza, serenità e coerenza sono fondamentali. Il vostro impegno ripagherà dopo un po’ di tempo e renderà la passeggiata del vostro cane molto più rilassata!

 

Iniziate con l’addestramento con il fischietto per cani passo dopo passo e prima a casa vostra, dove il cane ha poche distrazioni. Pensate attentamente a quale comando volete usare per il richiamo: un singolo tono lungo o forse quattro toni brevi e consecutivi? Fondamentalmente non importa quale comando scegliete per il fischietto per cani. Rimanete costanti con il tono o la sequenza di toni che avete scelto e usate il fischietto per cani solo durante l’allenamento e non solo per divertimento! Il vostro cane avrà bisogno delle prime tre o quattro settimane per abituarsi al fischietto per cani.

Quando si allena il cane con il fischietto per cani, si procede come segue:

  • Se il vostro cane è vicino a voi, fischiate con il fischietto e dategli subito un bocconcino speciale. Dovrebbe essere davvero qualcosa di insolito che il vostro amico a quattro zampe apprezza particolarmente, per esempio pezzi di salsiccia, formaggio o fegato secco.
  • Aumentate l’esercizio fischiando quando il vostro cane è distratto. Usate il fischietto per cani solo per piccoli stimoli di distrazione all’inizio, e poi per quelli più forti.
  • Esercitatevi con il vostro cane in diverse situazioni, in diverse stanze e in diversi momenti della giornata.
  • Dopo il fischio (uguale e chiaro), l’allievo riceverà il super bocconcino. Se il cane inizia ad avere l’acquolina in bocca non appena portate il fischietto alla bocca, allora avete eseguito tutto nel modo giusto.

Considerate anche la possibilità di sottrarre la porzione di croccantini dai pasti, in modo che il cane non aumenti di peso. E non chiedete troppo all’amico a quattro zampe in una volta sola. Siate pazienti e fate pratica con il cane a casa per qualche settimana in più prima di passare alle prove sul campo. Se il vostro cane continua a non ascoltare il segnale del fischietto all’esterno e non torna da voi, non sgridatelo, ma fate un passo indietro nell’addestramento. I fischi impazienti dovrebbero essere tabù!

Scegliere il fischietto giusto per il cane

C’è una grande varietà di fischietti per cani sul mercato. Sono diversi per tipo, materiale e frequenza di fischi. Alcuni sono udibili agli esseri umani, mentre altri sono udibili solo al cane (e ad altri animali). Qualunque sia la scelta, è importante rimanere su questo modello. In questo modo potrete utilizzare sempre lo stesso suono o la stessa frequenza a cui il vostro cane è abituato.

Suggerimento: scegliete un produttore di fischietti per cani molto noto, perché è più probabile che possiate riacquistare lo stesso modello anche anni dopo. Ricordate che, con un nuovo tipo di fischietti, potrebbe essere necessario praticare di nuovo l’addestramento del cane.

Icon Hund spielen

 

Nel nostro negozio troverete fischietti per cani per il vostro tesoro

Vai al negozio

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti