• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Tierarzt untersucht das Ohr eines Hundes.

Cura delle orecchie del cane: Come pulire correttamente le orecchie dei cani!

Una regolare cura delle orecchie del cane è un trattamento importante e rafforza il legame tra voi e il vostro animale domestico. Il contatto, la pulizia e l'esame approfondito delle orecchie dovrebbero essere una regola piacevole per il vostro cane. Fate questa operazione con il vostro cane già da cucciolo. Non fatevi problemi a mettere la cura delle orecchie del cane nel programma quotidiano, perché anche nel branco ci sono rituali per la cura delle orecchie. Le orecchie sono importanti e sono organi sensibili del cane: un’infezione trascurata o parassiti non trattati possono causare un grave danno uditivo.

Loading...

Scoprite cosa comporta una buona cura delle orecchie e come prevenire le possibili malattie dell’orecchio del cane.

Informazioni importanti sulle orecchie dei cani

L’orecchio del cane è composto dal una parte esterna (orecchio esterno), dall’orecchio medio e dall’orecchio interno. Le orecchie sono organi molto importanti per il cane. Con le orecchie i cani comunicano tra loro, gli danno l’orientamento, stabilizzano il suo equilibrio e indicano da quale direzione provengono i suoni emozionanti o pericolosi: timbro o fischio, l’abbaio di gioia o il ringhio di avvertimento di un altro cane.

 

Ohrenpflege Hund

 

Il vostro cane sente molto meglio di voi e può percepire sia frequenze più alte sia più basse. Le orecchie sane dei cani sono ben irrorate e pulite all’interno.

Malattie dell’orecchio del cane: cosa dovreste ricordare

In genere, le orecchie del cane hanno sufficienti capacità autopulente, come: formazione di cerume, peli protettivi sottili, buona aerazione e circolazione. Tuttavia, le forme delle orecchie dei nostri quattrozampe sono cambiate talmente a causa delle diverse razze di cane che, purtroppo, i meccanismi di pulizia naturali non sempre funzionano bene. Dovete essere vigili e a volte occuparvi della pulizia.

 

Le più comuni malattie dell’orecchio del cane colpiscono l’orecchio esterno, ovvero il padiglione e il condotto uditivo esterno.

Cani più frequentemente colpiti da problemi alle orecchie:

  • Razze a pelo lungo, con orecchie larghe e stropicciate
  • Cani con peluria folta nell’orecchio esterno
  • Cani allergici (allergia alimentare, allergia ambientale)

Le orecchie dei cani piegate e molto sporgenti sono meno ventilate e offrono un clima caldo e umido in cui germi, funghi e batteri possono prosperare. Nelle orecchie ripiegate, il condotto uditivo è di solito troppo stretto. In questo modo lo sporco e gli agenti patogeni possono penetrare facilmente. Al contrario, se le orecchie sono molto pelose, come quelle del barboncino, i peli ostruiscono il condotto uditivo, impedendo al cerume di drenare in modo naturale, e l’orecchio stesso non viene ventilato correttamente. Ciò può causare un’infiammazione più rapida. Zecche, acari e altri parassiti amano questo ambiente “protetto”.

Infezione dell’orecchio del cane

Se le orecchie del vostro amico a quattro zampe hanno un odore sgradevole, con secrezioni scure all’interno o il condotto uditivo esterno è sollevato e rosso, è probabile che ci sia un’infezione dell’orecchio (otite).

Inoltre, prestare attenzione ai seguenti sintomi:

  • Il cane spesso si gratta sull’orecchio o nell’orecchio
  • Strofina la testa/ le orecchie sul tappeto
  • Mantiene spesso la testa inclinata, può scuoterla
  • È dolorante alle orecchie
  • Guaisce
  • È irrequieto fino a diventare aggressivo

Non trattate mai le orecchie malate del cane con i “farmaci della casa”, ma fate fare il trattamento da un veterinario.

Cause delle malattie dell’orecchio del cane

A cosa fare attenzione:

  • La resta è un filamento rigido con cui terminano le spighe, dove maturano i semi. In estate, la resta può rimanere nelle orecchie del cane e arrivare fino al timpano. Questo è particolarmente doloroso per il cane e può danneggiare il timpano. Se la resta è arrivata nel fondo dell’orecchio del cane, solo il veterinario può essere di aiuto.
  • Gli acari dell’orecchio sono piccoli parassiti che si attaccano all’orecchio esterno e intorno ai margini delle orecchie. Si nutrono di forfora e cerume. Le infezioni da acari dell’orecchio sono accompagnate da prurito intenso e sono contagiose, pertanto tutti gli animali che vivono in casa devono essere trattati. Un’infestazione da acari crea un’arricciatura di colore marrone-nero nel padiglione e sui margini delle orecchie. È essenziale consultare un veterinario, che consiglierà un prodotto particolare per la pulizia e una pomata per uccidere gli acari. Prestare attenzione alle zecche nell’orecchio e rimuoverle immediatamente con un gancio per zecche.
  • Le allergie ambientali e alimentari del cane causano regolarmente problemi alle orecchie. Antidolorifici e antiallergici prescritti dal veterinario alleviano i sintomi (prurito, dolore).

Pulire le orecchie del cane: come farlo correttamente

La prevenzione è la migliore medicina per le orecchie dei cani. Poiché le malattie dell’orecchio richiedono sempre un trattamento professionale, assicuratevi di non dover arrivare a questo.

 

Per i cani a pelo lungo con orecchie attorcigliate e pendule, ispezionarle ogni giorno dopo la passeggiata.

 

Se le orecchie del vostro amico a quattro zampe non mostrano alcuna anomalia, allora le forze autopulenti dell’orecchio del cane funzionano al meglio e non dovrebbero essere disturbate da trattamenti di pulizia.

 

Hund Ohrenpflege

 

Tuttavia, alcune orecchie dei cani producono troppa materia grassa (cerume), che nel tempo comporta alcuni rischi per la salute, come la possibile ostruzione del condotto uditivo e l’infiammazione dell’orecchio. Il cerume attira anche gli acari dell’orecchio.

 

Pulite le orecchie del cane e rimuovete il cerume in eccesso con frequenza settimanale o mensile.

È possibile fare questo utilizzando quanto segue:

  • Una salvietta di cotone che si avvolge attorno al dito indice. Passare con cautela sopra il padiglione interno, se necessario più volte.
  • Detergenti speciali per le orecchie (ad es. Epi-Otic). Instillato nell’orecchio del cane, massaggiato delicatamente dall’esterno, sciolgono sporco e depositi dopo un certo tempo di posa. Dopo questa applicazione lasciate che il vostro cane si scuota vigorosamente per eliminare le particelle libere.
  • Salviette speciali per la pulizia delle orecchie per cani. Sono provviste di essenze extra come ad es. aloe vera, che arricchisce e nutre ancora di più il padiglione sensibile del cane.

I bastoncini di cotone non devono essere assolutamente usati per la pulizia delle orecchie dei cani. Possono danneggiare il timpano del cane o spingere cerume e impurità ancora più in profondità nel canale auricolare.

 

Poiché i cani sono molto sensibili alle orecchie e non riescono a lavarsele, è necessario un aiuto esterno, pazienza e buone abitudini. Non dimenticare i bocconcini come ricompensa.

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti