• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli

Qual è l’età giusta per adottare un cucciolo?

Stai pensando di accogliere in casa un tenero cucciolo di cane ma non sai quale sia il momento giusto per separarlo dalla sua mamma e dal resto della cucciolata?
Ecco alcune indicazioni sulle tempistiche e qualche suggerimento per il momento in cui arriverà a casa.

Separazione dalla sua mamma

Se hai scelto di adottare un cucciolo, diffida da chi ti dice che sarà pronto per una nuova casa quando sarà in grado di mangiare da solo. Lo svezzamento fisico, infatti, non corrisponde con quello psichico che invece richiede più tempo.
Fino alla fine del secondo mese di vita, infatti, il piccolo avrà bisogno della sua mamma e dei suoi fratellini per apprendere tutti quei comportamenti tipici di un cane: correre, giocare. Socializzare con altri cani e persone.

Allontanare il cane da situazioni di pericolo

Il momento migliore per prendere un cucciolo va dai 60 ai 90 giorni di età del pet, in relazione alla situazione in cui si trova.
È consigliabile far provare tutte le esperienze possibili ad un cucciolo affinché, da adulto, possa approcciare la vita serenamente.
Far socializzare il nostro amico a 4 zampe con la madre, eventuali fratellini o altri pet è importante affinché l’animale sviluppi un carattere socievole e mansueto.
In generale è preferibile lasciare il cagnolino con la sua famiglia almeno fino ai suoi primi 90 giorni di vita.

L’arrivo nella nuova casa

Dopo aver deciso di adottare un cucciolo ed essere arrivati insieme a casa, è fondamentale dedicarsi alla sua educazione fin da subito.
Oltre ad insegnargli a non fare i bisogni in casa e fargli conoscere più persone e cani possibili, non bisogna dimenticare di abituare il nuovo arrivato a quei rumori per noi familiari, che per lui, invece, sono del tutto sconosciuti.
Qualche esempio? Il rumore della lavatrice o di altri elettrodomestici che potrebbero risultare fastidiosi; il suono del citofono o del campanello; il rumore dell’auto o di un’ambulanza che passa nelle vicinanze.

E per fare in modo che abbia tutto ciò di cui ha bisogno scopri l’inserto speciale del nuovo volantino dedicato ai cuccioli cliccando qui.