• Spedizione gratuita da 45 €
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • Più di 8.000 articoli
Welpe liegt auf dem Teppich und schmollt, Welpe betrachtet seinen Urinfleck auf dem Teppich

Educare i cuccioli a essere puliti: a passo deciso verso il cane pulito

Hai deciso di adottare un cucciolo? La gioia per il nuovo arrivato in famiglia è davvero immensa. Tuttavia, con l'arrivo di un nuovo animale, la prima cosa da fare è una: abituare il cane all'igiene domestica e insegnargli a fare i bisogni all'aperto il prima possibile. I cuccioli però hanno ancora una vescica molto piccola e poco allenata, oltre a un apparato digerente non ancora completo; per questo motivo, hanno bisogno di liberarsi più frequentemente. In questi momenti cominceranno ad annusare senza sosta in giro, alla ricerca di una "toilette" adeguata. Leggi questa guida per imparare ad abituare il tuo cucciolo all'igiene domestica!

Loading...

I cani di taglia piccola e i loro grandi incidenti

I cani sono molto puliti per natura e si assicurano che la loro casa sia pulita. Ma nella sua nuova casa il cucciolo deve imparare prima ciò che può e non può fare. Inoltre, è sopraffatto da odori e sensazioni nuovi e può sentirsi abbandonato. Un “incidente” avviene in fretta.

 

Alcuni cuccioli capiscono dopo solo un incidente dove possono liberarsi, altri invece sono lenti a imparare e hanno bisogno di diverse settimane di allenamento. Ricordate che i cuccioli fino a 14 settimane di età non sono in grado di controllare fisicamente gli sfinteri della vescica e dell’intestino. La pazienza è quindi fondamentale per l’allenamento.

 

I cuccioli di solito devono liberarsi subito dopo aver dormito, mangiato, bevuto e giocato. Prestate attenzione ai segnali che vi manda il vostro cucciolo e anticipatelo. Perché quando inizia a girare in tondo sul tappeto e ad annusare, è quasi troppo tardi.

Il primo passo verso un cucciolo pulito

Nelle prime due settimane, dovresti adattarti a un ritmo con cui metti il ​​cucciolo “sul vasino” o esci con lui ogni due ore.

“Parola per liberarsi”: Per fare in modo che il tuo cucciolo si liberi al tuo segnale, puoi, ogni volta, aiutarlo con una parola come ad es. “Fai bene”. Con il passare del tempo, associa questo segnale all’atto. Ciò è particolarmente pratico prima di un lungo viaggio in auto, perché con questo segnale puoi incoraggiare il tuo cane a fare i suoi bisogni in anticipo.

 

Suggerimento:°Se il tuo piccolo fa la pipì sul pavimento del salotto, puoi raccoglierla con vecchi giornali e usare i giornali per creare il vero “punto di pipì”, perché il cucciolo, per i suoi bisogni, si regola a seconda del naso e preferisce cercare i punti già segnati.

 

Mostra al tuo cucciolo dove può liberarsi, portandolo al nuovo “punto di pipì”, quando diventa irrequieto, ma non tirarlo. Ripetere questa procedura ogni due ore. Vedrai quanto velocemente impara.

Consiglio: Il “tappetino per la pipì” come alternativa per i piani alti

Se vi trovate a un piano alto, potreste non scendere con l’ascensore abbastanza velocemente prima che accada l’incidente. In questo caso è utile un tappetino per la pipì. Per realizzarne uno, prendete una vaschetta con un bordo piatto e metteteci dentro dei giornali vecchi o i tappetini di addestramento sviluppati a questo scopo. Posizionatelo vicino alla porta d’ingresso o alla porta del balcone.

Quando è successo l’incidente...

Per tutti gli incidenti pulite l’area senza commenti e senza inveire, perché il cucciolo non deve avere paura di voi, in quanto ciò potrebbe portarlo a liberarsi quando voi non ci siete. Pulite l’area sporca con un agente molto profumato che i cani non amano. In questo modo si evita una nuova contaminazione.

 

I cuccioli e i giovani cani fanno la pipì anche per la gioia o per la paura. Lo fanno perché non riescono ancora a controllare gli sfinteri della vescica quando sono agitati. Sarebbe un fattore fatale per lo sviluppo del vostro cane se lo sgridaste per questo motivo.

La seconda fase verso la pulizia: Lavorare con elogi e parole chiave

Il vero allenamento per rendere pulito il vostro cane, inizia all’aperto durante una passeggiata. Preparatevi a uscire con il tuo nuovo membro della famiglia, con qualche snack per l’allenamento e i sacchetti per escrementi, prima che lo richieda lui.

 

Iniziate l’allenamento offrendo un’area verde morbida (erba, un angolo specifico nel vostro giardino, torba, ecc.). Questo non solo soddisfa il suo bisogno animale, ma ha il vantaggio che il cane adulto preferirà fare i suoi bisogni nel verde, piuttosto che sul marciapiede. Una volta che il cucciolo si libera, pronunciate una parola chiave predeterminata, come “pipì”. Elogiatelo, ma senza esagerare. Perché i cani giovani possono venire distratti rapidamente dai loro bisogni veri e propri. Immediatamente dopo dategli un bocconcino.

 

Puoi collegare questo esercizio a un clicker training. Dopo ogni bisogno, il cucciolo viene premiato con un clicker. Il tuo cucciolo sarà in grado di liberarsi dopo un breve periodo di tempo. Sappi che addestrare un cucciolo perché diventi un cane pulito, non è affatto una cosa da bambini. Tuttavia, i tuoi figli possono aiutarti.

Pazienza e perseveranza per diventare un cane pulito

Educare il cane a essere pulito richiede pazienza e coerenza. Evita di sgridare il cane in caso di incidenti di questo tipo, perché questo spesso peggiora la situazione e lo turba ancora di più. Assicuri che il tuo cane adulto non rimanga in casa da solo per più di quattro ore. I cuccioli non devono essere lasciati da soli.

Aiuto, il mio cane non è pulito!

Se il tuo cane non è pulito, possono esserci anche cause fisiche. Quindi, parla con il tuo veterinario e chiedi consiglio. Se è escluso un disturbo a livello di organi, prendi in considerazione delle cause psicologiche. Sporcare il proprio “territorio” può anche essere considerato un atto di protesta. In casi difficili, consulta un veterinario e richiedi assistenza a un istruttore specializzato per cani.

Icon Hund erziehen Erziehung

 

Trova gli accessori per addestrare il tuo cucciolo a essere pulito nel nostro negozio online.

Visita il negozio qui

Loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti