Ogni umano ha i suoi ritmi e una serie di abitudini che scandiscono la sua giornata. La sveglia che suona, l’ora del pranzo e della cena, quella del lavoro e della pausa caffè.
Ma come scandiscono le giornate i vostri pet mentre voi siete impegnati fuori casa?

Ci sono diversi studi che hanno indagato il rapporto tra gli amici a quattro zampe e l’orologio, in particolare per quanto riguarda i cani.

Una cosa è certa: il vostro Fido è in grado di capire che il tempo scorre, e lo fa in base alle variazioni della luce e ai rumori. Ma sono anche i suoi bisogni, come il senso di fame, a indicargli che le lancette vanno avanti. La ciotola vuota, ad esempio, per lui corrisponde al fatto che è giunta l’ora di vedervi rientrare.

Ma la cosa più curiosa è che i cani possono “fiutare” il tempo. Sì, avete letto bene!

I migliori amici dell’uomo, infatti, usano l’olfatto per orientarsi non solo nello spazio, ma anche nel tempo: quando percepiscono il vostro odore in modo più debole capiscono che è passato molto tempo da quando siete andati via.

Su una cosa, però, non c’è dubbio: quando vi vedranno spuntare sull’uscio di casa, per loro non sarà mai troppo tardi per farvi le feste e riempirvi di coccole.

Commenti

commenti