La neve mette una grande gioia a noi e ai nostri cani!
Ricordate l’espressione del vostro cane, la prima volta che l’ha vista? Gioia, curiosità, irrefrenabile voglia di saltare…
La neve è un’esperienza bellissima, ma con i cani che vedono la neve raramente, solo in vacanza o durante una passeggiata, bisogna fare attenzione ad alcuni aspetti.

Controllare che il cane non mangi la neve

Il cane può mangiare la neve per curiosità, oppure perché è piacevole e fresca: alcuni cani si limitano ad assaggiarla, altri invece ne ingeriscono anche grandi quantità.
In quest’ultimo caso possono nascere problemi anche seri, come congestioni e vomito: controlla che il tuo peloso non esageri!

Verificare che il cane non abbia troppo freddo

Mentre alcuni cani resistono benissimo al freddo, altri (quelli più piccoli e magri, con pelo raso e senza sottopelo) possono soffrire il freddo, soprattutto se non stanno correndo.
Presta attenzione ai segnali che ti manda il tuo compagno a quattro zampe: se vedi che ha freddo coprilo con un cappottino, o portalo al calduccio!

Proteggere le zampe

I polpastrelli dei nostri amici pelosi in genere resistono bene al freddo e alla neve, ma se non sono abituati e stanno a lungo nella neve può essere utile applicare, prima dell’uscita sulla neve, un balsamo apposito: vieni nei nostri store, ti sapremo consigliare la migliore per le esigenze del tuo amico!

Commenti

commenti